PIEDIMONTE MATESE(Ce) –(di Nicola Iannitti) Grande attesa nell’alto casertano e nella media valle del volturno per la Santa Messa che rete 4 manderà in onda Domenica 26 giugno alle ore 10.00, in diretta nazionale, dal Santuario di S. Maria Occorrevole. La Corale Polifonica “Regesta Cantorum, anche quest’anno, come il 30 aprile dell’anno scorso, offrirà il servizio liturgico durante la S. Messa. con il seguente programma: W. A. Mozart Tantum ergo (Introitus),William Byrd Kyrie,Josef Haydn Messa di S. Giovanni di Dio Gloria,G. P. da Palestrina Alleluia, I. Van Berchem O Jesu Christe (Offertorium), Josef Haydn Missa Rorate coeli de super Sanctus, Josef Haydn Missa Rorate coeli de super Benedictus,Samuel Webbe Agnus Dei,W. A. Mozart Ave Verum Corpus (Communio), C. Casciolini Panis Angelicus, Gregoriano Solo organo Tantum ergo (Ite Missa est). Il coro sarà accompagnato dagli organisti M° Marianna Della Paolera e Massimo Orsi sotto l’attenta direzione del Maestro Antonio Spagnolo. La Corale “Regesta Cantorun”” è nata in Piedimonte Matese nel Settembre del 1998. Nel suo primo anno di vita la Corale fu diretta dal Maestro Joseph Grima, alla scomparsa del quale, nel Novembre 1999, i soci invitarono alla sua Direzione Artistica e Musicale una delle più brillanti personalità della musica italiana, il Maestro Antonio Spagnolo.
In questi anni la “Regesta Cantorum” ha tenuto centoquarantuno concerti in tutta Italia, fra di essi i concerti della Rassegna “Verso il Giubileo”, patrocinata dall’Amministrazione Provinciale di Napoli, quelli per il “Maggio dei Monumenti” di Napoli, per il “Leuciana Festival” di Caserta, per il “Natale a Napoli”, per la Rassegna Internazionale di Musica Corale di San Ginesio, per la Rassegna Internazionale di Musica Classica di Benevento, per il Concorso Internazionale di Musica Corale Città di Napoli “Voci nel Sole”, per la Rassegna “Palestrina e l’Europa”, per il “Festival Musicale delle Nazioni” nell’ambito dell’Estate Romana. Negli anni la Corale ha curato numerosi Servizi Liturgici fra i quali quelli della Basilica di San Francesco in Assisi, della Collegiata di San Gimignano, della Basilica di San Pietro in Vaticano e della Basilica di S.Chiara in Napoli. La Corale ha partecipato alla prima esecuzione mondiale moderna del Grande Requiem in do min. per Soli, due Cori ed Orchestra di Giovanni Paisiello, del quale, insieme al Coro Polifonico Universitario di Napoli ed alla “Nuova Orchestra Alessandro Scarlatti”, ha inciso la prima edizione discografica, l’unica integrale. Ha partecipato inoltre ai concerti “TuttInCoro” presso l’Auditorium RAI di Napoli. La “Regesta Cantorum” ha reperito la partitura della cantata profana “Nel dolce tempo”, che Georg Friederich Handel compose a Piedimonte nel 1708; essa è stata eseguita in occasione del 300° dalla visita del grande compositore nella nostra città durante il “Concerto del Decennale” il 14 Settembre 2008 a Piedimonte. Nel 2009 ha vinto il Premio Olmo per la diffusione della cultura. (Articolo a cura del giornalista Nicola Iannitti)
Pubblicato da red. prov. “Alto Casertano-Matesino & d”