Piedimonte Matese(Ce)- Alla base del disservizio, probabilmente, l’uso improprio che si fa in estate dell’acqua da parte di molti cittadini. Il problema si presenta ai piani alti delle case popolari. L’annosa e delicata questione della carenza idrica in alcune zone della città di Piedimonte Matese ha causato un stato di agitazione nella giornata di ieri, con una manifestazione che si è conclusa presso la Casa comunale. Qui una delegazione di cittadini residenti in via Aldo Moro è stata ricevuta dal sindaco, Vincenzo Cappello, dal vicesindaco e Assessore al Ciclo Integrato, Costantino Leuci, dal dirigente del settore Lavori Pubblici, Raffaele Macchione, e dal geometra Pisaturo della ditta che gestisce la manutenzione della rete idrica cittadina. I cittadini hanno espresso anche con forza tutto il loro disagio, dal momento che in alcuni fabbricati dello Iacp si verifica una carenza d’acqua, soprattutto ai piani alti degli stabili, in quanto la pressione nella conduttura risulta insufficiente. Ascoltate le legittime recriminazioni, i rappresentanti dell’Amministrazione hanno effettuato un sopralluogo per verificare le effettive condizioni del servizio idrico. Sono stati anche disposti interventi rapidi per assicurare a tutte le utenze una erogazione sufficiente per i bisogni essenziali. Il Sindaco, inoltre, ha assicurato che nei prossimi giorni sarà realizzata una indagine conoscitiva, con l’ausilio di strumenti tecnici di rilevazione, sulla rete idrica cittadina al fine di individuare eventuali perdite d’acqua che rappresentano la causa principale della carenza che si verifica soprattutto nel periodo estivo. Questo intervento dovrà consentire finalmente di avviare a soluzione un problema che ormai si verifica da molti anni e per il quale bisognerà trovare delle risposte di tipo strutturale. Proseguiranno nel frattempo i controlli della Polizia Municipale per individuare l’eventuale utilizzo dell’acqua per irrigare orti e giardini, cosa espressamente vietata da una apposita Ordinanza sindacale. (Comunicato a cura dell’uffisio stampa Sindaco V. Cappello)

Pubblicato da red. prov. “Alto Casertano-Matesino & d”