SANTA MARIA LA FOSSA(Ce) – “Sabato scorso, 16 Luglio 2011, presso il sito di Discarica denominato “Maruzzella” i sindaci dei comuni circostanti l’impianto capitanati dal Presidente della Provincia Zinzi, hanno presidiato il sito con l’ipotetico scopo di non far scaricare ulteriori rifiuti provenienti da Napoli. Il Comitato Civico Fossataro TERRA PULITA, visto che l’operazione mediatica Coordinata dal Presidente della Provincia è ipocrita dinnanzi al protocollo d’intesa firmato da Zinzi stesso per AMPLIARE il sito di Maruzzella, abbiamo deciso di non partecipare, pur rimanendo ampiamente contrari sia al conferimento Napoletano, sia all’AMPLIAMENTO accordato da Zinzi, e non da meno saremo e siamo contrari alla localizzazione in queste zone a vocazione agricola di impianti di degradazione della materia come Inceneritori o pseudo tali come il mitizzati Gassificatori o impianti a Biomassa. Stamani un nostro delegato si è recato con il compito di osservatore presso il presidio, cogliendo l’occasione nel fare delle domande al Presidente della Provincia di Caserta On. Zinzi; gli abbiamo chiesto “come mai i rifiuti del sito di Ferrandelle non sono stai mai trasferiti nella discarica di Maruzzella come previsto dalla VIA (valutazione di impatto ambientale) redatta dall’Arpac di Caserta per la realizzazione della discarica di Maruzzella. (nota n. 7875 del 22-12-2005)” e “come mai nonostante la precedente giunta provinciale di Caserta abbia espresso parere negativo per la realizzazione della discarica di Maruzzella (con prot. Prov ce 0192278 del 15-12-2008), ora lo stesso Ente ha autorizzato l’ampliamento della suddetta discarica di Maruzzella” e “come mai a distanza di 10 anni la discarica di Parco Saurino non è stata messa ancora in sicurezza”. A queste domande non essendoci un apparente programmazione e condivisione con i cittadini, non è stata data alcuna risposta se non quella demagogica del “lavorare per Noi” senza per farcelo sapere. Noi come Comitato e abitanti di Santa Maria la Fossa ci chiediamo non siamo cittadini Casertani ? L’Onorevole Zinzi come sta difendendo il nostro diritto alla salute o almeno cosa intende fare? Solo perchè siamo un paesino di 2300 abitanti siamo destinati a morire sotto l’immondizia? Magari non di Napoli ma con l’esclusiva “Casertana”?!! Per il Comitato Terra Pulita email : terrapulita@interfree.it ; Il Comitato aderisce al Co.Re.Ri – Coordinamento Regionale Rifiuti Campania (Comunicato a cura del giornalista Nunzio DE PINTO)

Pubblicato da red. prov. “Alto Casertano-Matesino & d”