ISERNIA: IN STATO DI FORTE EBBREZZA ALLA GUIDA ESCE FUORI STRADA
DUE DENUNCE INOLTRATE ALL’A.G. NEI CONTROLLI DEL WEEK END

Nel cuore della notte si schianta contro un palo alla guida della propria autovettura. La causa certamente riconducibile alla guida in stato di ebbrezza certificata dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Isernia, prontamente intervenuti sul posto per i primi soccorsi. All’ esame dell’ etilometro in dotazione alla pattuglia dell’Arma il 26enne ha evidenziato un tasso alcolico da ubriachezza, motivo per il quale i militari hanno proceduto al ritiro della patente di guida ed alla denuncia all’Autorità Giudiziaria del capoluogo Pentro, per la violazione penalmente rilevante al Codice della Strada. Al genitore invece è stata affidata l’autovettura con i danni riportati nel sinistro. Nella notte a cavallo tra il sabato e la domenica un’altra analoga infrazione è stata rilevata a carico di un altro utente della strada in un frazione del capoluogo Pentro. Questa volta ad evidenziare un tasso alcolico superiore al limite di legge, un 20enne residente in un piccolo centro del medio Volturno al quale i militari hanno ritirato la patente di guida e sottoposto ai fini della confisca l’autovettura. Si sottolinea il fine della confisca, per evidenziare come il legislatore, ha ultimamente, al fine di tutelare la sicurezza stradale in modo più incisivo, introdotto anche la “confisca” dell’autoveicolo e ciò significa la conseguente alienazione dell’autovettura da parte dello Stato. ( Comunicato da Comando operativo carabinieri Isernia)

Pubblicato da red. prov. “Alto Casertano-Matesino & d”