Castel di Sasso(Ce)- Spegnere 100 candeline su una torta di compleanno è un evento raro. Il 29 marzo la Sign. Zeppetelli Arcangela, nata a Liberi il 1912 e ospite della casa albergo per anziani “Le Ginestre” in Cisterna di Castel di Sasso, con un solo soffio riuscirà a coronare il magico sogno . All’ avvenimento non mancheranno: la Presidente Giovanna Scirocco e il Dott Giovanni Simeone che amorevolmente hanno seguito per tanti anni le vicissitudini degli anziani accolti nella magnifica struttura. Alle ore 16:00 del suddetto giorno, celebrerà una santa messa di ringraziamento il parroco di Castel di Sasso don Agostino Secondino, affiancato da don Tommaso Matarazzo e don Vittorio Morrone, guida spirituale che ha il compito di alleviare quotidianamente le sofferenze degli anziani. All’ insolita ricorrenza parteciperà l’amministrazione comunale di Liberi guidata dal sindaco Antonio Diana, il quale, oltre la torta consegnerà una targa con dedica all’ arzilla nonnina. La ricchezza, un dono così grande dice chiaramente che il luogo scelto come dimora è confortevole per le persone e rassicurante per famiglie. L’ambizioso traguardo della nonnina verrà festeggiato insieme a parenti, amici, compaesani e tutta la popolazione di Liberi e di Castel di Sasso. Intanto, sono iniziati i lavori di ampliamento per la struttura come spazio ideato a migliorare il processo di crescita e di assistenza, dotata di tutti i comfort e di persone altamente qualificate. (Articolo a cura di Giovanna Petruccelli)

Pubblicato da red. prov. “Alto Casertano-Matesino & d”