L’ Assessore Pezzullo denuncia il grave disagio che sta vivendo la comunità: La Strada Provinciale 83 Ailano – Valle Agricola ABBANDONATA !!!

Valle Agricola(Ce)- Vorrei portare a conoscenza il grave disagio, che sta vivendo la comunità di Valle Agricola, per quanto riguarda le condizioni della Strada Provinciale 83 Ailano / Valle Agricola (ex strada statale 158), dimenticata e abbandonata dalla Provincia, sempre più rovinata e pericolosa per mancanza di manutenzione ordinaria e per mancanza di barriere idonee protettive. Peggiorano a vista d’occhio le condizioni della carreggiata, piena di buche e le cunette colme di terra e di sporcizia, rendono ancora più stretta la carreggiata, nonostante le continue denunce alle sedi preposte e le reiterate proteste dei cittadini, i problemi non si risolvono, gli automobilisti protestano vivacemente sia per la pericolosità della carreggiata sia per la mancanza di barriere protettive idonee per una strada di montagna. Questa (per chi ancora non lo sa) è l’unica strada d’accesso per raggiungere il Comune di Valle Agricola, sé per una ragione qualsiasi, l’attuale Provinciale venisse meno, Valle Agricola rimarrà completamente isolata. E’ di questi giorni, una relazione di servizio da parte dell’Ufficio di Polizia Municipale di questo Comune, in cui si comunica , lo stato di dissesto della Strada, che a causa dell’ abbondante nevicata dello scorso mese di febbraio, moltissime piante e rami, sono divelte sul tracciato intralciando la sempre più problematica circolazione.
Inoltre, sempre dalla relazione di servizio, dopo il tornante 3 fra il km 7 e 8, si è verificata un’ampia lesione dell’asfalto, per una lunghezza di circa 20 metri al centro della carreggiata, con un principio di smottamento del terreno sottostante.
Stiamo parlando di un inizio di movimento franoso, con rischio di blocco totale della Provinciale.
Per quanto riguarda le barriere stradali di sicurezza (guard/rails a norma del codice della strada), in vari punti non, vi è nessuna protezione e in altri punti con guard/rails ammalorati e fatiscenti, stiamo parlando di una Strada Provinciale di montagna.
Si chiede alla Provincia, urgente attivazione, di misure di difesa e pianificazione del grave problema, se serve , un tavolo istituzionale, presso la competente sede dell’Assessorato alla Viabilità e dei Lavori Pubblici della Provincia per risolvere e non come si è fatto sempre , limitare a piccoli interventi tampone assolutamente insufficienti, rispetto alla portata del problema.
La relazione di servizio dell’Ufficio di Polizia Municipale è datata 25 febbraio 2012, fino ad oggi non si è mosso nulla, il che evidenzia una sola cosa, in altre parole, questa Provincia non riesce più a gestire nemmeno l’ordinaria amministrazione.
I cittadini di questa Comunità sono stufi e stanchi per le tante promesse non mantenute, e con molta pazienza, aspettano , almeno per una volta, interventi concreti.
Ancora una volta, voglio ricordare , a chi deve capire che la Strada Provinciale 83 Ailano/Valle Agricola. è l’unica strada di accesso in questo Comune , ricordo in caso di chiusura il paese rimarrà completamente isolato, con danni all’utenza, ai pendolari, agli studenti (ogni mattina 60 studenti si recano a Piedimonte Matese per frequentare gli Istituti superiori)e le attività produttive del paese.

Lorenzo Pezzullo Assessore Comune di Valle Agricola.

Pubblicato da red. prov. “Alto Casertano-Matesino & d”