Piedimonte Matese(Ce)- (di Pietro Rossi) Su proposta del Sindaco, avv. Vincenzo Cappello, la Giunta Comunale di Piedimonte Matese, ripercorrendo i punti salienti dell’ultimo quinquennio  che l’hanno vista protagonista unitamente ad altre Autorità, Istituzioni e realtà locali, ha inteso porre in rilievo, fra quanti hanno lavorato per il benessere della comunità piedimontese, la ferrea attività svolta dalla locale Guardia di Finanza. A tale scopo è stato conferito un encomio solenne al Luogotenente Dott. Liberato Liliano, Comandante della locale Brigata della Guardia di Finanza, per gli eccellenti risultati conseguiti nei servizi resi alla cittadinanza di Piedimonte Matese nonché a quelle dell’intero territorio di competenza, nella lotta all’evasione fiscale e al crimine organizzato nonché per le innumerevoli operazioni volte alla tutela dell’ambiente. Il provvedimento ha evidenziato, in particolare, l’incessante lavoro spiegato dalle Fiamme Gialle cittadine che, mirabilmente coordinati dal Luogotenente  Liberato Liliano, hanno assicurato una ferma e costante lotta all’evasione fiscale, prevenendo e denunziando le violazioni finanziarie di ogni sorta e  ha concretizzato una forte azione preventiva nei confronti dei fenomeni di devianza giovanile legati soprattutto al traffico di stupefacenti, conseguendo esiti eccellenti. Nell’ambito dei compiti istituzionali di polizia economico-finanziaria, ha evidenziato il Sindaco Cappello, l’opera del Luogotenente Liliano, ha mirato ad intraprendere ogni utile azione per contrastare e reprimere gli illeciti amministrativi, penali e penali tributari, assicurando nel contempo piena disponibilità per la sicurezza cittadina. (articolo a cura del giornalista Pietro Rossi)

Pubblicato da red. prov. “Alto Casertano-Matesino & d”

About these ads