TORA E PICCILLI(Ce)- (di Daniele Palazzo) Successo per lo stand allestito dagli staff di dirigenza delle Associazioni “Le Orme”, di Tora e Piccilli, e “Word in Progress”, di Roccamonfina, presso i padiglioni della Borsa Mediterranea del Turismo, di Napoli. Lo spazio espositivo curato dai dei sodalizi dell’Alto Casertano sono stati visitati da migliaia di persone, richiamate sia dalla bontà dei progetti turisti in promozione che dalla bravura di quanti hanno curato l’aspetto puramente estetico e tecnico d’insieme. In grande spolvero soprattutto le eccezionali caratteri che organolettiche e di sapidità della castagna roccana, che è la regina incontrastata di molta parte delle più conosciute ed apprezzate ricette della gastronomia zonale, e il sito paleolitico denominato “Ciampate del Diavolo”, di Tora e Piccilli, caratterizzato dalle famosissime orme umane fossili più antiche del mondo(secondo vari studi e rilievi tecnici, risalirebbero a progenitori dell’Uomo di Neanderthal). Piena soddisfazione, dunque, tra i curatori della lodevole iniziativa, che aggiungono al loro già pingue mosaico di successi un altro tassello di grande valenza in fatto di presentazione e promozione di progetti utili alla valorizzazione e alla crescita dei loro territori di competenza. L’Associazione “Le Orme” ha presentato anche una serie di gadget andati praticamente a ruba. (Articolo a cura del giornalista Daniele Palazzo)

Pubblicato da red. prov. “Alto Casertano-Matesino & d”

About these ads