MIGNANO MONTELUNGO(Ce) – (Di Nunzio De Pinto) Il lavoro che manca, la crisi economica mondiale che manda a casa centinaia di migliaia di lavoratori, posti di lavoro precari, a tempo determinato, co.co.co., a progetto, insegnanti precari che non vengono chiamati neppure più per le supplenze. È, questo, un quadro allarmante che produce solo maggiore povertà, suicidi a catena, giovani che non provano neppure più a cercare un lavoro. Davanti a questa situazione, la Cisas di Caserta plaude al Comune di Mignano Montelungo (nella foto il Sindaco Verdone) che, anche se per un solo posto, bandisce un concorso nella P.A. a tempo indeterminato. L’Amministrazione comunale di Mignano Montelungo ha rideterminato la pianta organica del personale per il triennio 2012-2014, definendo complessivamente in 16 unità, di cui 15 già coperte ed una vacante. Il posto vacante, posizione giuridica di inquadramento C1 (ex Impiegato di Concetto), a tempo indeterminato, sarà ricoperto tramite concorso esterno. La Segreteria della Confederazione Cisas di Caserta, oltre a complimentarsi con l’Amministrazione e col responsabile del servizio per la correttezza e la tempestività del provvedimento, ne dà notizia affinché i cittadini di tutta la provincia, che ne hanno interesse, possano contattare il Comune di Mignano Montelungo sul cui sito internet potranno rinvenire eventuali notizie utili in proposito. (articolo a cura del gironalista Nunzio De Pinto)

Pubblicato da red. prov. “Alto Casertano-Matesino & d”