NAPOLI -(di Nunzio De Pinto)  Sabato 26 maggio, alle ore 20.00, gli splendidi saloni del Palazzo della Scuola Militare “Nunziatella” ospiteranno, le celebrazioni del Mak π 100 degli Allievi del 222° Corso dell’ Istituto. L’avvenimento è entrato oramai a far parte della tradizione napoletana e si svolge alla presenza delle massime Autorità cittadine e di personaggi di rilievo a livello nazionale, oltre che dei genitori degli Allievi provenienti da ogni parte d’Italia. Una serata di gala, che ha come momento topico il tradizionale Ballo delle debuttanti, evento che segna l’ingresso in società di ragazze di età compresa tra i 17 e i 19. L’emozione di tutti i presenti giungerà al culmine quando i giovani cadetti saluteranno la Scuola con il “canto dell’addio” e sui volti delle sessanta Debuttanti, provenienti da tutta Italia, si leggerà ancora di più l’emozione unica di quella serata all’insegna della gioia e della tradizione quasi fiabesca. Sui visi emozionati delle diciottenni aleggerà un sorriso timido ma felice, mentre gli Allievi saranno concentrati sul ruolo di perfetti cavalieri, galanti e premurosi. L’alto contenuto morale della manifestazione, che di fatto trasforma una giornata qualunque in un momento in cui la storia si fonde con il presente, danno all’avvenimento un rilievo di assoluto spessore, esaltando i valori e le tradizioni che da sempre sono veicolati dalla “Nunziatella”. Tradizioni e valori che si fondono ancora una volta tra la “Nunziatella” e la casa di moda Cilento 1780. Due istituzioni che operano in ambiti diversi ma che condividono la secolare data di fondazione e l’eccellenza in ambito nazionale. La celebre boutique M. Cilento 1780, situata in via Medina numero 63, dove da oltre due secoli veste i gentiluomini partenopei e non solo, sempre più vicini alla Scuola, tanto che il padrone di casa Ugo Cilento, creerà in esclusiva per la “Nunziatella”, cravatte e foulard personalizzati, tessuti della ricca collezione di casa Cilento. (Articolo a cura del giornalista Nunzio De Pinto)

Pubblicato da red. prov. “Alto Casertano-Matesino & d”

Annunci