Piana di Monte Verna(CE)-  (di Michela Vigliotti)Ripartita da stamattina la raccolta differenziata, con la raccolta dell’umido organico. Dopo vari e vani sollecitazioni fatte al Consorzio, in merito al mancato servizio di diversi giorni,  il sindaco Raffaele Santabarbara, con dovuta ordinanza di ieri mattina, ha incaricato di effettuare il servizio di raccolta,  una società privata, ECOLOGICA IMPIANTI srl , nel rispetto del programma settimanale e mensile. Questa ditta avrà la mansione della differenziata fino al 31 luglio. I costi sostenuti dal Comune di Piana di Monte Verna per l’ affidamento alla ditta di tale servizio, saranno addebitati all’unico responsabile dell’interruzione del servizio, ovvero al CUB. Il motivo è l’assenza di carburante necessario al funzionamento dei mezzi e l’impossibilità di acquistarne da parte del CUB. Già da alcuni giorni andava avanti la storia, nonostante diverse intimazioni, ma sempre risposte negative dall’altro lato. Il Comune di Piana è forse tra i pochi che ha rispettato sempre  i tempi di pagamento delle fatture ricevute. La gente del posto ha avuto un grosso disagio per la prima volta, perché comunque la spazzatura veniva depositata fuori alle case, rendendo indecoroso e poco igienico il territorio, invaso da cattivi odori abbastanza forti considerato anche l’aumento della temperatura. La ditta ECOLOGICA IMPIANTI, resasi disponibile, ha sede legale a Campobasso, in Piazza Vittoria e sede operativa nel Comune di San Tammaro, in via delle Industrie.(Articolo a cura della giornalista Michela Vigliotti)

Pubblicato da red. prov. “Alto Casertano-Matesino & d”