Conca della Campania(Ce)– (A cura del dott. Antonio da Conca) Signori carissimi, si conoscono da poco i risultati del voto politico in Grecia. In breve, un Paese alla morte sociale, ha votato partiti pro banche. L’unico partito a favore del signoraggio, Alba Dorata, impunemente definito dai media di regime, ‘partito nazista’, ( il logo è un simbolo di arredo pittorico interno greco-Pozzuoli), ha avuto circa il 7%. Cosa dire di ciò? Molto e poco. Innanzitutto, -fonte internet-, i giornali greci, alcuni, hanno scritto prima delle elezioni che, un prestito fatto dalla Francia alla Grecia circa trentanni fa, è costato fino ad ora circa 50 MLD di € di interessi restituiti e il debito iniziale è ancora da pagare. A poco è servito. Ho visto poi immense manifestazioni di giovani, ignoranti, i quali, scrivevano di tutto sui cartelli tranne che il vero problema è il debito infinito. Signoraggio. E parlavano e strillavano questa massa di laureati senza sapere che, la verità era un’altra. Ora, internet è pieno di siti complottisti che leggo anch’io, di complotti degli Illuminati, della Massoneria, della Chiesa, della BCE, del FMI, etc.etc.etc. Dominano tutto, sono alieni, (!!!), sauroidi, serpenti vari, Sirio vari, anke Templari. Si direbbe quindi, che la massa sappia del problema, ovvero, del fatto che privati stampano carta e ce la vendono a noi, Stati, per vera. Ritengo purtroppo di no. Questi Illuminati, hanno sì potere grande ma non tale da prendermi la mano con la matita nel seggio e di farmi votare a loro favore. Il vero problema è l’IGNORANZA. Potevano, gli stupidi elettori greci, votare Alba Dorata, è sarebbero diventati RICCHI con la moneta statale. Ha prevalso nel seggio, l’ignoranza delle masse. E fino a che, noi saremo governati da masse ignoranti, il potere degli Illuminati aumenterà. I veri stupidi siamo noi, (tranne chi ha capito), e, pur avendo la democrazia, le masse navigano nell’ ignoranza.
Sia Gloria eterna ai fratelli Illuminati. Hanno un solo difetto: sono più intelligenti delle masse! Vostro Antonio III il Buono. (del dott. “Antonio Da Conca della Campania, Ordine Templari )

Pubblicato da red. prov. Alto Casertano_Matesino & d”

Annunci