PRATA SANNITA(Ce)- Dopo la segnalazione del sign. Pasquale De Marco, volontario della Protezione civile (leggi quì art), ritorna ancora di grande attualità il caso degrado e rifiuti nell’ antico borgo matesino dell’ Alto Casertano di Prata Sannita, comune facente parte del Parco regionale del Matese.  A tale proposito ci è stato segnalato un  reportage fotografico di denuncia, che documenta il degrado in corso, la presenza di tantissime discariche abusive a ciel aperto. Un vero e proprio scempio ambientale.  Un vero e proprio “Supermercaro di Rifiuti ” in una zona verde che dovrebbe essere preservata da questo genere di aggressioni. Ma ormai la nostra non é più civltà, perchè  se si continuano a verificare questo genere di episodi significa che l’uomo ha perso ogni responsabilità e logica razionale. Aggredire la terra significa aggredire la vita stessa, in quanto l’uomo é parte integrante del Creato. A questo punto ci si domanda: “Ma le Istituzioni locali cosa stanno facendo e soprattutto dove stanno? Sono al corrente di quanto sta accadendo nel loro comune?” Per visualizzare l’intero reportage di denuncia a cura della sign.ra “Genoveffa Scuncio cliccare quì sopra

UN SUPERMERCATO DI RIFIUTI IN PIENO PARCO DEL MATESE

Prata Sannita(Ce)- Degrado e scempio ambientale in località verde nei pressi del Lete. La denuncia di Pasquale DE MARCO della Protezione CIVILE. PREGASI L’ AMMINISTRAZIONE ad adoperarsi per far tornare tutto come PRIMA.

Pubblicato da red. prov. “Alto Casertano-Matesino & d”