A partire dalle ore 03:07 è in atto una sequenza sismica nel siracusano con epicentri fra Noto, Palazzolo Acreide e Canicattini Bagni. Sono 25 le scosse di terremoto registrate duarante la notte con magnitudo massima di 3.7 alle ore 03:14 a una profondità ipocentrale di 3,0 Km. Sei minuti dopo una scossa di M 3.0 e alle ore 04:48 una scossa di M 3.2. Altre decine di eventi sismici di magnitudo inferiore fra M 1.6 e M 2.6.
La zona interessata dalla sequenza è quella che nel 1693 fu devastata da uno dei terremoti più violenti registrati in Italia di M 7.4 dove solo a Catania morirono 16.000 persone ed in generale morirono oltre il 50% degli abitanti nelle zone colpite dal sisma. Il terremoto provocò anche un maremoto. Tuttavia, la struttura sismogenetica di questo violentissimo sisma è situata in mare fra le città di Siracusa e Catania. Nella piantina la zona interessata dalla sequenza odierna (Fonte: Giampaolo Giuliani, Fondazione Giuliani)