Ruviano(Ce)- Sempre operative e poggiate sui reali bisogni emergenti dalla realtà sono le iniziative che Casa delle Donne ha avviato sul territorio ruvianese e di riflesso su quelli circostanti. Casa delle Donne accogliendo la proposta di Carmen Palmieri, una giovane ruvianese, laureata in Scienze dell’Educazione, ha avviato un programma “I COMPITI NON VANNO IN VACANZA”, coordinato da Marisa Di Sorbo, che ha visto coinvolti sul territorio comunale più di 40 tra bambini e ragazzi.
Partito lunedì 20 agosto presso la sola sede dell’associazione in piazza Roma di Ruviano, il programma di recupero ed accompagnamento alla ripresa delle attività scolastiche per bambini dai cinque agli undici anni, a causa della inattesa numerosità delle adesioni ha determinato la creazione di due gruppi collocati per meglio rispondere alle esigenze logistiche, uno ad Alvignanello presso il Centro Polifunzionale ed uno a Ruviano.
Due volte a settimana più di quaranta bambini e ragazzi, venuti anche da Amorosi e Castel Campagnano, hanno affollato le lezioni .
A riprendere i contatti con le attività scolastiche dopo il periodo estivo e ad aderire non sono stati solo i residenti ma il progetto è stato accolto con piacere anche dai numerosi bambini che ogni anno vengono con i loro genitori da altre regioni, specialmente del nord, a passare le vacanze dai nonni e dai parenti . Normalmente questi ragazzi non trovano da noi altri punti di aggregazione o socializzazione minorile se non le sale giochi .
Accanto alle mamme volontarie Giuseppina Di Fiore, Giuseppina De Filippo, Agata Cusano, alle giovani volontarie come Marika Iadevaia e Maria Pannone, alla studentessa universitaria , ancora per poco, di cinese e giapponese, Annalisa Ianniello, hanno dato il loro supporto a turno anche le mamme dei partecipanti.
Un momento di solidarietà è stato l’intervento di Agnese Ginocchio che ha coinvolto i partecipanti nella raccolta di libri usati e di altro materiale scolastico finalizzato ad aiutare le famiglie più bisognose e permettere a tutti i bambini, anche a quelli meno fortunati, soprattutto in questo periodo di crisi e di perdita del lavoro, di tornare a scuola con tutto quello che serve, sicuramente senza spreco ma con grande dignità.
A conclusione, martedì pomeriggio 11 settembre a Ruviano e mercoledì pomeriggio 12 ad Alvignanello, i due gruppi che hanno partecipato al corso di Carmen Palmieri e di Annalisa Ianniello si sono salutati con una festa finale per cominciare la nuova avventura dell’anno scolastico 2012/2013. (Comunicazione a cura della Presidente dott.ssa Angela Maffeo)

Pubblicato da red. prov. “Alto Casertano-Matesino & d”