L’ALTRA ITALIA – VITE DA PREMIO LENTE INTERPRETATIVA DI PAESE TRA LUCI ED OMBRE 22 E 23 SETTEMBRE 2012 – BAIA DOMIZIA (CE)

Meritocrazia, solidarietà sociale ed etica professionale sono gli ingredienti alla base della IX edizione del Premio Nazionale “L’Altra Italia – Vite da Premio”; elementi fondanti, emersi sin dalla sua prima edizione e che si sono consolidati negli anni attraverso una particolare attenzione all’Eccellenza.
Donne ed uomini brillanti, che sono riusciti a mettersi in luce nei più svariati ambiti di attività: ricercatori scientifici che, con passione, costanza e dedizione, contribuiscono al progresso dell’umanità; illuminati imprenditori, che anche in un periodo di crisi senza eguali (come quello che stiamo vivendo) e ulteriormente messi a dura prova dalla furia inarrestabile degli elementi, trovano la forza per rialzarsi e riprendere al meglio le proprie attività.
Vite da Premio, diventa dunque – di anno in anno – lo specchio di ciò che accade nel nostro Paese, grazie alla sensibilissima lente interpretativa di patron Cerrito, che sa leggere tra le righe e per certi versi precorrere i tempi col fare del talent scout.
Ne è un esempio lampante il famoso attore e regista Giulio Base, premiato da Gaetano Cerrito, diversi anni or sono, agli Incontri Internazionali del Cinema, quando iniziava a muovere i primi, ma già promettentissimi, passi nel mondo dello spettacolo.
Una parabola artistica in piena ascensione, che lo ha portato ad aver l’onore di dirigere un mostro sacro come Vittorio Gassman.
Un altro premiando d’eccezione sarà Alfonso Ruffo, direttore del gruppo editoriale “Il Denaro”, che si è attestata negli anni quale voce autorevolissima del giornalismo economico meridionale.
Ci sarà poi Antonio Pirotto, cassaintegrato dell’Euroalluminia di Portovesme, diventato emblema della lotta operaria sarda, vera e propria emergenza sociale.
Valore aggiunto di questa edizione 2012 sarà il “Villaggio della Salute” (capitanato dalla Prof.ssa Annamaria Colao): un’area opportunamente attrezzata presso la Piazzetta Domitilla, dove sabato 22 settembre p.v., dalle 11 alle 14 e dalle 15 alle 19, sarà possibile sottoporsi ad uno screening medico gratuito.
Ma tra i nomi del prestigiosissimo parterre degli ospiti figureranno anche il Antonio Amodeo, cardiochirurgo presso il Bambin Gesù di Roma, che ha effettuato il primo trapianto al mondo di un cuore artificiale nel petto di un quindicenne, momento seguito dai media di tutto il mondo.
Maria Concetta Mattei, giornalista RAI, raffinata ed impareggiabile conduttrice del Tg2 serale e del programma Tg2 Dossier Storie.
Massimiliano Buzzanca, attore cinema e tv, figlio d’arte di Lando Buzzanca; Stefano Leoni, presidente di WWF Italia e Matteo Lunelli, presidente delle Cantine Ferrari, uno dei migliori spumanti italiani, affermati nel mondo.
Come di consueto, l’ambito riconoscimento, una scultura raffigurante un veliero, verrà realizzato dal maestro Egidio Ambrosetti, “il poeta del bronzo”.
Confermato il fortunato sodalizio artistico, nella conduzione della kermesse, tra Gaetano Cerrito e Gianna Martorella, brillante imitatrice ed attrice, ospite nelle principali trasmissioni tv nazionali. Presente anche il talentuoso M° Mimmo Castellano.(Comunicato da L’Altra Italia)

Pubblicato da red. prov. “Alto Casertano-Matesino & d”