Sessa Aurunca(Ce)- L’ Archivio storico diocesano “G. M. Diamare”, in collaborazione con la Soprintendenza Archivistica per la Campania, partecipa alle “Giornate del Patrimonio Europeo 2012” con una mostra sul proprio patrimonio documentario. L’inaugurazione dell’esposizione documentaria si terrà il 27 settembre presso l’ Episcopio di Sessa Aurunca, Sala Pio IX, alle ore 17.30 . L’Esposizione avrà luogo presso la Chiesa di San Giovanni a Piazza, corso Lucilio – Sessa Aurunca. Giorni di apertura: sabato 29 e domenica 30 Settembre 2012 Orari: 9,00-13,00 / 17,00- 20,00. Nell’Archivio storico“G. M. Diamare”, aperto a tutti dal 2000, sono custodite le fonti che testimoniano la storia millenaria della Diocesi aurunca. L’esposizione sulle “Preziose carte della Diocesi” si inserisce pienamente in un percorso di conservazione e valorizzazione di tutto il patrimonio culturale diocesano, sia esso storico – artistico, architettonico che archivistico – librario. L’esposizione dei documenti d’archivio si sviluppa all’interno della Chiesa di San Giovanni a Piazza in Sessa Aurunca, scelta proprio per la sua ubicazione e per la facilità di accesso al sito. Il percorso espositivo rispetta un  criterio cronologico. Tra i documenti selezionati, che vogliono essere solo una piccola campionatura, vi è la pergamena del 1244, il più antico documento conservato nell’Archivio storico.  Partendo da questa testimonianza storica si passa ad altri documenti , databili tra il secolo XIII ed il XIX, che aiuteranno il visitatore a comprendere l’evolversi storico della Diocesi di Sessa Aurunca attraverso gli Enti, per la quasi totalità ecclesiastici, che la componevano.  Confraternite, Cappelle, Capitolo cattedrale, Seminario, Parrocchie ma anche “vita quotidiana” presentano un loro piccolo “frammento storico”. La “campionatura” vuole essere, quindi, un invito alla lettura storica della realtà diocesana ma anche l’occasione per poter approfondire, semmai attraverso specifici incontri, alcuni eventi storici, artistici e culturali del territorio aurunco.

Durante le giornate di apertura sarà possibile effettuare una visita guidata, previa prenotazione.

Per informazioni e prenotazioni:

tel. e fax 0823.936039 / cell. 331.9571388

e. mail: archivio@polidoro.it

Pubblicato da red. prov. “Alto Casertano-Matesino & d”