Caso SICON MARCIANISE: Tanta solidiarietà a gli operai del’alto casertano che hanno lavorato in questa azienda: gli amici di Pratella, Vairano Patenora, Pietramelara, Marzanello, Piedimonte Matese, Sant’ Angelo d’ Alife

Invitiamo ad esprimere il vostro commento su questa notizia giusto per sapere un po l’opinione pubblica cosa ne pensa di questa vicenda anche per dare una spiegazione a questi lavoratori che ancora oggi non si piegano il perchè della loro uscita dal sito produttivo della famosa azienda per cui lavoravano ed hanno servito per tanti anni

opinioni e pareri su la questione della SICO di Marcianise sul blog: http://operaisiconmarcianise.webnode.it/

Articolo correlato sul Caso:

Sicon, rabbia degli ex operai che producevano le bottiglie per la Coca cola

Non c’è pace nella vicenda degli operai della S.i.con (società italiana contenitori) di Marcianise la famosa società che produceva bottiglie Pet al’ interno dello stabilimento Coca Cola casertano, dopo il provvedimento di cassa integrazione straordinaria nei loro confronti tra l’altro erogato col conta gocce dall’azienda stessa si avviano alla mobilità irrevocabile. Gli operai che versano da quasi un anno in condizioni economiche disastrose continuano a rivendicare un posto di lavoro nella realtà lavorativa dove per un po’ di anni hanno lavorato sodo per soddisfare le esigenze di mercato in cui la famosa multinazionale detiene senza subire gli effetti della crisi una grossa fetta, ma sopratutto per uscire dal contesto degli ammortizzatori sociali inadeguati al costo della vita e agli ultimi aumenti prodotti dalle manovre del governo nazionale. Intanto diventa sempre più imminente l’iniziativa di protesta nei pressi dei siti lavorativi ed istituzionali locali, in modo da mettere sotto gli occhi di tutti la vicenda che continua a consumarsi senza una svolta, questi operai che ormai non hanno null’altro da perdere sono disposti a resistere fino a quando qualcuno darà loro una risposta concreta.(Fonte: Noi Caserta)

Pubblicato da red. prov. “Alto Casertano-Matesino & d”