ACHILLE GRECO 23RIPRENDERA’ IL 12 GENNAIO PROSSIMO GLI INCONTRI DEL CAMPIONATO CALCISTICO OVER 35 DELL’ALTO CASERTANO

Alto Casertano– (di Daniele Palazzo) E’ in programma, per il 12 gennaio prossimo, la dodicesima giornata del Campionato calcistico over 35 del’Alto Casertano, che, organizzato dall’infaticabile Achille Grieco, è dedicato alla memoria dell’indimenticato ed in indimenticabile Paride Grieco. Questi gli incontri in scaletta: Nuova Petravairano(15)-Roccamonfina(25), Benetto Marzano Appio (25)- Pratella(17), Centro Copie Vairano(30)- Caianello(5), Carangi C. Venafro(13)- Pietravairano(14), Vairano Patenora(13)-Varano Scalo(8), Fontegreca(13)-Tora e Piccilli(25) e Teano Scalo(8)- La Teanese)9=. Come si evince esaminando il tabellone, diversi sono i match degli di interesse. A cominciate dai derby di Vairano Patenora, che vedrà di fronte i “giovanotti” del Vairano Patenora e del Vairano Scalo, e di Fontegreca, di cui saranno protagoniste le squadre del Teano Scalo e della Teanese. Entrambe le partite sono molto attese. Oltre al fattore campanilistico in quanto tale, giocano un ruolo importante motivi tecnici e di classifica. Pochi le pretese delle compagini in lizza, che, a parte Vairano Scalo, che, grazie ai 13 punti conquistati fino al momento attuale, è attestata nella parte bassa del centro classifica, navigano tutte in cattive acque. Le altre contendenti, tutte con 8 punti, condividono la penultima posizione in graduatoria generale. Dietro di loro solo il Caianello, ultimo con appena 5 punti. Reduci dei pareggi contro i team del Tora e Piccilli e della Nuova Pietravairano, la Teanese e il Vairano Patenora hanno di che temere. Per diversi motivi. La prima per il fatto che i giocatori del team avversario vaorranno certamente cancellare l’onta del 7 a 1 subito a Pratella. La seconda perché si ritroverà contro una quadra galvanizzata dall’1 a 0 inflitto al Carangi C. Venafro,nell’ultimo turno del torneo, e dal conseguente abbandono dell’ultima piazza in classifica. Se appare decisamente favorevole alla formazione che, con i suoi 30 punti, guida la classifica parziale, vale a dire il Centro Copie Vairano, il confronto che, sul terreno amico, la vedrà contendersi la posta in palio con la “cenerentola” Caianello, tutti sostanzialmente equilibrati i rimanenti match. Gli ‘undici’ di Roccamonfina e Tora(entrambi inseguono la il club capofila a cinque lunghezze di distanza), sono chiamati a misurasi, rispettivamente, con le forti e determinate rappresentative della Nuova Pietravairano e del Fontegreca. Lo stesso dicasi per le gare tra il Marzano Appio e il Pratella e tra il Caranci C. Venafro e il Pietravairano, anche queste, come precedenti due, da 1-X-2. Come si vede, parliamo di un turno di campionato che presenta molteplici spunti di interesse e, perciò, fortemente atteso dalle tifoserie d’area, che, man mano che il torneo va avanti, si appassionano sempre di più, vedendo anche crescere le loro schiere.(Articolo a cura del giornalista Daniele Palazzo)

Pubblicato da red. prov. “Alto Casertano-Matesino & d”