Pignataro Maggiore(Ce)- Giornata della Memoria”, per ricordare le vittime dell’Olocausto e coloro che hanno combattuto contro la furia nazista e fascista. Per il tredicesimo anno consecutivo (dall’anno 2003) l’Associazione Culturale “La Città del Sole” non perde alcuna occasione per commemorare a proprio modo una delle pagine più nere della storia contemporanea.
Per quest’anno il collettivo, sulla scia dell’esperienza delle recenti realizzazioni pubbliche, ha preparato una nuova installazione artistico-visiva, che promette di destare stupore e suscitare intense emozioni.
L’appuntamento è previsto per il pomeriggio del 26 gennaio, quando in piazza Umberto I si darà vita ad un vero spazio di condivisione e riflessione su quei drammatici eventi, con l’ausilio di immagini, sculture, musiche e scritti. Nel pieno centro storico della cittadina inizierà una 24 ore in piazza, un mob che si prolungherà fino al pomeriggio di domenica 27, senza abbandonare lo spazio nemmeno durante la notte.
Si tratterà di un vero e proprio “sit-in della memoria”. A partire dalle ore pomeridiane di sabato, e per tutta la notte, troverete il gruppo de “La Città del Sole” in piazza, insieme ad altre realtà associative, con tanta voglia di condividere insieme un importante momento, individuale e collettivo. Invitiamo tutti i cittadini sensibili alla tematica a “visitare” lo spazio che verrà installato e a venire a trovare lo staff dell’associazione anche durante le ore notturne.
In oltre dieci anni “La Città del Sole” ha proposto le più disparate iniziative in ricordo della Shoah, spaziando dalla musica, alla lettura, al cinema, alla pittura, all’analisi storica. Quest’anno tentiamo, con molto coraggio, quello della condivisione collettiva in uno spazio e in un momento aggreganti.

“La Città del Sole”
www.lacittadelsole.eu

Pubblicato da red. prov. “Alto Casertano-Matesino & d”