Lunedi 10 Giugno 2013–Una scossa di magnitudo 3 e un’altra pari a 2.4 della scala Richter sono state rilevate dai sismografi dell’Ingv (Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia), alle 9.26 e alle 11.03 di lunedì mattina nel Lazio, distretto sismico di Cassino, in provincia di Frosinone. La profondità delle scosse è stata localizzata a 10.4 e 9.6 chilometri. Non sono state diffuse notizie di danni a persone o cose, dalla sala situazione Italia della protezione civile. I comuni dell’epicentro sono Alvito, Atina, Campoli Appennino, Casalattico, Casalvieri, Fontechiari, Gallinaro,Posta Fibreno,San Donato Valcomino e Vicalvi. Non si segnalano danni a cose o persone. L’evento sismico è stato avvertito anche in alcuni centri dell’ alto casertano al confine con il Lazio ed il Molise(Isernia), in particolare nei comuni di Mignano Monte Lungo, Sesto Campano e Presenzano.(Comunicato stampa)

Pubbblicato da red. prov. “Alto Casertano-Matesino & d”