foto marco fuscoLA RETE MICROFINANZIARIA DEI COMUNI MOLISANI SI RIVOLGE ALL’ASSESSORE REGIONALE SCARABEO:” OCCORRE FARE SISTEMA PER LANCIARE IL PROGRAMMA PROGRESS”

La rete microfinanziaria dei comuni molisani chiede un incontro all’Assessore regionale alle attività produttive Massimiliano Scarabeo per creare le giuste coordinate istituzionali, a supporto del programma “Progress” della Unione Europea, recepito in pieno di recente dalla giunta regionale del Molise. “ Come da Lei preannunciato- scrivono i vertici della rete microfinanziaria dei comuni all’assessore Massimiliano Scarabeo-, nell’incontro svoltosi a Capracotta il 18 maggio, a breve sarà operativo in Molise il microcredito “Progress” con il quale si potrà sostenere la creazione e lo sviluppo di nuove imprese. Il microcredito “Progress” rappresenta (come illustrato nell’incontro svoltosi a Venafro il 29 gennaio) uno strumento di riferimento nell’ambito dell’iniziativa tesa ad attivare nella nostra regione una “Rete Microfinanziaria dei Comuni” ispirata al protocollo d’intesa ANCI – Ente Nazionale per il Microcredito. La Rete Microfinanziaria dei Comuni, volta a favorire l’accesso al credito e l’inclusione sociale, ha registrato l’adesione di tanti comuni molisani tra i quali figurano il Comune di Campobasso e di Isernia. La prevista sottoscrizione di un protocollo d’intesa con l’Amministrazione Provinciale di Isernia, per l’attivazione di uno sportello per il microcredito (all’interno delle Politiche Attive del Lavoro) ispirato all’iniziativa, sottolinea l’importanza assunta dalla stessa in ambito regionale. Per questo motivo Le chiediamo un incontro per poterLe illustrare lo sviluppo complessivo della “Rete” all’interno della quale il microcredito “Progress” può rappresentare un importante strumento.”

Il Coordinamento progetto Microcredito

(a cura del prof. Marco Fusco)

Pubblicato da red. prov. “Alto Casertano-Matesino & d”