Centrosinistra Sessa Aurunca
Si avvicina il momento della chiarezza. Il successo del manifesto “Riprendiamoci Sessa: tutti insieme”, pubblicato solo poche ore fa, spinge il centrosinistra ad assumere un’iniziativa ancor più incisiva per il bene del Comune di Sessa Aurunca. La vera e propria valanga di consensi e il giudizio unanime sulla necessità di voltare pagina e avviare per Sessa la costruzione di “una nuova alleanza, giovane, libera e competente” rende ancor più urgente la riaffermazione della trasparenza amministrativa, della lealtà verso il territorio, della fine del nepotismo dilagante e degli “abusi” per fini personali. Il centrosinistra fa politica e quando sottolinea questioni che hanno il senso della denuncia, non accusa direttamente persone, ma evidenzia comportamenti che rendono inopportuna l’ulteriore presenza di alcuni soggetti nella gestione della cosa pubblica. La sfrontatezza, però, sembra non avere confini e come se non fossero problemi loro i diretti interessati fanno finta di niente, minacciando addirittura risentite risposte. Per la chiarezza che si deve agli elettori, dunque, il centrosinistra, nei prossimi giorni pubblicherà una serie di documenti che consentiranno ai cittadini stessi di constatare personalmente alcune situazioni. Trattasi di documenti pubblici, non riservati, accessibili a tutti: visure camerali, determine di impegno e liquidazione, contratti di locazione “post-registrati”, pratiche edilizie, ordinanze, etc. Con ogni evidenza il centrosinistra chiederà dimissioni varie. Riprendiamoci Sessa: tutti insieme!

Sessa Aurunca 25 Luglio 2013 (Ciomunicato da Ciro Marigliano)

Pubblicato da red. prov. “Alto Casertano-Matesino & d”