comandante izzo encomio prefetturaDopo mesi di atroce sofferenze a soli 50 anni, è morto per tumore alle ossa, il Comandante della stazione dei carabinieri di Piedimonte Matese, Maresciallo Antonio Izzo, precedentemente per molti anni Comandante della stazione dei carabinieri di Castelvolturno. Era originario di S. Agata dei Goti, in provincia di Benevento. Sono in tanti a piangere per la sua dipartita. Lascia nella comunità un profondo vuoto, anche perchè era conosciuto e ben stimato da tutti. Riportiamo il messaggio di Cordoglio del Sindaco Cappello e Amministrazione

L’Amministrazione Comunale di Piedimonte Matese, nella persona del sindaco Vincenzo Cappello, esprime cordoglio per la scomparsa del Luogotenente dei Carabinieri Antonio Izzo: “Abbiamo perso un vero punto di riferimento”. 

La morte del Luogotenente Antonio Izzo ha scosso la comunità di Piedimonte Matese, poiché il Comandante della Stazione dei Carabinieri era molto noto per i modi professionali con cui si poneva ai cittadini che si rivolgono quotidianamente e con fiducia agli uomini e le donne dell’Arma. A farsi portavoce del cordoglio unanime è il primo cittadino del capoluogo matesino, Vincenzo Cappello, il quale molto provato per la notizia afferma: “L’improvvisa scomparsa di un Carabiniere come il Luogotenente Antonio Izzo è un duro colpo per tutta la comunità matesina, della quale mi faccio latore del dolore sentito nell’apprendere la triste notizia, esprimendo nei riguardi della sua famiglia e dei suoi colleghi dell’Arma sentimenti di cordoglio. Proprio l’Arma dei Carabinieri era considerata dal Luogotenente Izzo una seconda famiglia, come qualche volta mi confessava. Il Comandante si era insediato da pochi mesi alla guida della Stazione dei Carabinieri di Piedimonte Matese, ma già era nota la sua professionalità e soprattutto la capacità di comprendere le situazioni che gli si prospettavano quotidianamente nello svolgere il proprio dovere, con riconosciuta competenza, abnegazione e spirito di sacrificio. Perdiamo un vero punto di riferimento e una persona con innate qualità umane, quelle di mostrarsi al servizio della Comunità sempre, in qualsiasi momento. A nome dell’intera Amministrazione Comunale e della cittadinanza tutta di Piedimonte Matese, porgo le più sentite condoglianze alla famiglia Izzo”.

 

 

Piedimonte Matese, 05/10/2013