I consiglieri regionale campani del Pse Gennaro Oliviero e Gennaro Mucciolo si sono incatenati all’interno dell’Aula dove oggi è prevista una seduta consiliare “per bloccare i lavori all’ordine del giorno” e denunciare “il dramma della mancanza di risorse adeguate destinate alla riabilitazione”. “Trovo assurdo il silenzio delle istituzioni rispetto al dramma in cui oggi sono chiamati a vivere numerosi bambini diversamente abili ai quali sono stati sospesi i trattamenti terapeutici”, dichiara Oliviero. “L’insensibilità dinanzi al dolore soprattutto delle famiglie deve far riflettere tutti, oggi denunciamo nuovamente un’ ulteriore inadempienza della Giunta regionale e del centrodestra campano. Si sblocchino le risorse per garantire questi ultimi tre mesi – aggiunge – e si avvii, da subito, una rimodulazione dell’intero sistema tariffario il quale è stato oggetto di tagli illogici e indiscriminati: la crisi non deve pesare sulle nostre popolazioni deboli”.”Da una parte i malati, dall’altra ii lavoratori del comparto: noi siamo al loro fianco”, conclude Oliviero. (Comunicato da ufficio stampa)Pubblicato da red. prov. “Alto Casertano-Matesino & d”