vigili del fuocoIntanto domani giorno della Befana si annuncia una Manifestazione di protesta contro il CORNO porta JELLA davanti alla Reggia,  a partire dalle ore 11:00 .

CASERTA – Erano tutti con il naso all’ insù, piazza Duomo gremita, per l’ormai tradizionale discesa dal Campanile della Befana. Tutti ammiravano la simpatica vecchina, “interpretata” dal Vigile del fuoco Salvatore Alfano, di 45 anni, che lentamente si calava dall’ imponente campanile del Duomo. Ma qualcosa non ha funzionato e quella che doveva essere una serata di festa ha rischiato di trasformarsi in una tragedia. Il pompiere si è sganciato dalla corda cui era collegato ed ha battuto violentemente contro il campanile del Duomo prima di essere calato dai colleghi e soccorso.
Salvatore si era accorto che qualcosa non andava nella discesa. Calatosi dalla parte più alta del campanile era arrivato fin quasi a metà del tragitto. Qui è rimasto bloccato per quattro/cinque lunghi minuti. Ha quindi provato ad attivare una manovra di risalita ma le oscillazioni del cavo che lo reggeva hanno causato la rottura dello stesso e lo hanno fatto sbattere violentemente contro le mura del campanile. Fortunatamente, nonostante gli urti, Salvatore non è precipitato a terra ma ha riportato comunque traumi seri al volto e agli arti superiori oltre che al torace. E’ stato raccolto da un’ambulanza del 118 giunta dall’ospedale non senza difficoltà a muoversi nel traffico e tra la folla presente.
Ora, su delega del comandante della Polizia Municipale Alberto Negro, il commissario Smeragliuolo sta conducendo le indagini sull’ accaduto sentendo i vigili del Fuoco. (Fonte: Il Casertano)

E’ tutta colpa del “Corno” dello s-cuorno installato davanti alla Reggia? Certo è che da quando è stata installata quella squallida opera, non ha fatto che portare jella a tutti i casertani. Infatti si sono verificate una serie di disavventure ed episodi davvero strani. Oltre al terremoto di domenica 29 Dicembre, black out e disservizi, stasera anche l’incidente al povero Vigile del fuoco, al quale desideriamo esprimere un pensiero di solidarietà e di vicinanza augurandogli di farcela!

Pubblicato da red, prov. “Alto Casertano-Matesino & d”