sisma piedimonte matesePIEDIMONTE MATESE(CE)- E’ la nipote  “MENA” a farci pervenire il sollecito  di richiesta aiuto ai Vigili del Fuoco. Si tratta della signora  Di Lello Filomena, anziana di anni 86, la quale abita sullo Scorpeto,  borgata Piedimontese nella Via omonima. Pur avendo già segnalato ai Vigili del fuoco e alla Protezione civile, i quali  hanno risposto di aspettare e che avrebbero chiamato per effettuare il sopralluogo, ad oggi  i familiari e la donna anziana stanno ancora aspettando. “La donna anziana, – riferiscono i familiari e la nipote “Mena” – non può entrare nella propria casa per prendere panni e nemmeno qualche spiccio per comprarsi qualcosa”. L’ abitazione della signora Di Lello Filomena era già stata toccata dal sisma dell’ ottanta, ma abitata tutt’ora dall’ anziana fino al momento del terremoto di domenica 29 Dicembre 2013, esattamente una settimana fa da che si scrive questo messaggio, ed è per questo motivo che prima di farla entrare in casa, per motivi di sicurezza si aspetta l’arrivo dei Vigili del Fuoco, in quanto i familiari hanno paura che l’abitazione possa subire un crollo nel momento in cui  venga aperta la porta. DALLE PAGINE DI QUESTO PORTALE CHE DA’ VOCE AL TERRITORIO, LANCIAMO UNA RICHIESTA DI SOLLECITO AIUTO AL COMUNE DI PIEDIMONTE, PROTEZIONE CIVILE E VIGILI DEL FUOCO. RIPETIAMO: LA SIGNORA E’ ANZIANA DI ANNI 86 E HA BISOGNO DI PRECEDENZA! (Articolo a cura della redazione matesina. Foto: Una delle abitazioni piedimontesi gravemente lesionate dalla scossa di domenica 29 Dicembre 2013)

Aggiornamenti: Dopo alcuni giorni, da quando si era lanciata la seguente segnalazione dal nostro portale, i Vigili del Fuoco si sono recati presso l’abitazione della signora Di Lello per il controllo. A dare notizia dell’avvenuta ispezione la nipote “Mena”. Purtroppo l’abitato è risultato inagibile, ragion per cui la nonna vivrà insieme ai suoi familiari finchè non saranno effettuati gli interventi  di recupero per la messa in sicurezza dell’abitazione.

Pubblicato da red. prov. “Alto Casertano-Matesino & d”