image002Matese- Si terrà questo sabato presso la Regione Campania l’incontro con il presidente Stefano Caldoro, richiesto dai sindaci dei sei comuni colpiti dal sisma del 29 dicembre scorso che quotidianamente si riuniscono in un tavolo tecnico per fronteggiare l’emergenza post terremoto che ha coinvolto il Matese. Questa mattina i primi cittadini hanno incontrato il consigliere regionale Massimo Grimaldi, il quale, portando i saluti del presidente Caldoro, ha espresso ai sindaci matesini rassicurazioni in merito alle attenzioni che la Regione intende prestare al territorio che ha subito danni a seguito del sisma.

Con un documento firmato proprio oggi, i sindaci Vincenzo Cappello di Piedimonte Matese, Giuseppe Avecone di Alife, Antonio Montone di Castello del Matese, Francesco Imperadore di S. Potito Sannitico, Mario Fiorillo di Gioia Sannitica e Giuseppe Mallardo di S. Gregorio Matese hanno inviato a Caldoro una formale richiesta di intervento sulla base delle priorità individuate, nella quale si chiede di dichiarare lo stato di emergenza per i comuni matesini, di dare aiuto per la sistemazione degli sfollati, di mettere in sicurezza gli edifici pubblici e privati mediante i Vigili del Fuoco facendosi carico degli oneri, e si fa richiesta di proroga per il bando di accelerazione alla spesa dei Fondi strutturali, con una quota riservata ai comuni terremotati.

Allo stesso tempo, con un’altra nota, i sei sindaci hanno ribadito anche al Prefetto di Caserta e alla Presidenza del Consiglio dei Ministri – dopo un primo sollecito dello scorso 3 gennaio – la necessità di dichiarare lo stato di calamità, ma anche di prolungare l’attività del Centro Operativo Misto sino all’ esaurimento delle domande di sopralluogo, e ricevere supporto logistico e finanziario per riuscire a trovare una sistemazione alle persone rimaste senza abitazione dopo il sisma.

I sindaci hanno voluto esprimere il proprio ringraziamento al consigliere Grimaldi per l’attenzione che ha dedicato al territorio in questo particolare momento, augurandosi di trovare presto soluzione ai problemi emersi e di ricevere supporto dalle autorità per dare in breve tempo una risposta ai cittadini che non devono essere lasciati soli in questo difficile periodo.(Comunicato da ufficio stampa Sindaco V. Cappello)

Pubblicato da red. prov. “Alto Casertano-Matesino & d “