Caiazzo(Ce)- Pasquetta all' insegna della spensieratezza. "Roberto Di Iorio" invece racconta la sua "Pasquetta"APPELLO,MI APPELLO ALLA VOSTRA BONTA’ !!!!!

Ci sono persone,che oltre a non accendere il cervello,prima dell’uso,non hanno neppure l’intelligenza di informarsi,eppure,viviamo nel periodo telematico,dove tutti possono,tentare di saperne di piu su tutto,pensate quanti km, di inchiostro e quante discussioni,si potrebbero evitare,alcune persone,pensano,che se sei disabile e hai problemi di deambulazione,vai alle asl e ti forniscono la carrozzina ! Mi dispiace deludervi,ma non è proprio così,almeno da noi al sud,avere un ausilio,devi piangere in cinese,le carrozzine si dividono da interno e da esterno,ad autospinta o a spinta,le carrozzine piu’ normali e piu’ viste,sono le super leggere pieghevoli,io ne posseggo una,pesa pochissimo è pieghevole ed è comodissima ! Ma se vivi in un paese collinare,dove le strade sono sconnesse,ad ogni angolo trovi scalinate enormi,salite e discese ripide,credetemi per esperienza di vita,la carrozzina super leggera è pericolosissima,di sicuri ti capovolgi ed è impossibile avere la forza di salire le salite ! Dunque ci vorrebbe la carrozzina elettrica,ce ne sono di tutti i tipi,ultimamente ce ne sono alcune robotiche che ti fanno pure il caffe’ !!! Però,esiste un però,avere una carrozzina elettrica,non è impossibile,basta presentare una documentazione alla commissione per gli ausili e se è tutto regolare,nel giro di sbrigare la solita burocrazia e ti viene consegnata !! Ripeto,attenzione ripeto,se vivi in un paese,dome,non esiste una strada in piano,dove non è colpa nel del Sindaco e di nessun altro,perchè il paese,non lo si può spianare,allora hai BISOGNO DI UN QUALCOSA DI SPECIALE,che resista alla morfologia del terreno e che non si fonda dopo un mese ! Ci sono allora,carrozzine 4×4,dei veri cararmati,che salgono e scendono pure il monte Bianco,ma ecco un ma !!!! Bisogna guardare se questa carrozzina speciale adatta a te e al territorio è prevista dal nomenclatore tariffario per gli ausili dei disabili !!!!!!! Dovete sapere che i nostri politici magna,magna,sono ben quattordici anni,che non aggiornano questo nomenclatore,quindi è impossibile,trovarvi carrozzine super tecnologiche,non ci sono,quindi le ASL,non possono,ripeto non possono prescriverla !!!!! Dunque,se sei un disabile,che vive in un vicolo desolato di un centro storico,se vivi con la pensione che ti elargisce lo Stato,se non hai piu’ la patente,se hai problemi di deambulazione,se sei costretto a vivere perennemente in casa,come se fossi condannato da innocente all’ergastolo,allora sei come me !!!! Io però ho la fortuna di avere tre angeli custodi,due signore caiatine e una signora romana,che hanno detto,non puoi permetterti questa carrozzina,perchè costa un sacco di soldi ? Ebbene noi scateniamo il web e chiediamo chi ti vuole donare qualcosa,se vuole e se può,nulla di obbligatorio,ci stiamo provando,se ci riusciamo,io sarò un uomo libero e il mio sogno di avvererà,se non ci riusciamo,si restituiranno i soldini a chi gentilmente ce li ha donati !!!!! Ci vedete qualcosa di losco,di truffaldino ?? Io ci metto la faccia,se avete piacere di aiutarmi io vi ringrazio a piu’ non posso,se non lo volete o potete fare,io vi capisco e vi ringrazio lo stesso,mi chiamo Roberto,ho 50anni e tanta voglia di liberta !!!!! Questo è tutto,se non siete interessati,arrivederci e buona vita !!! Roberto Diiorio

se volete aiutarmi,con un minimo di offerta potete recarvi al tabacchino al bar o alla posta
Il mio numero di postapay è 4023 6005 7807 5022 il mio C.F. DRIRRT63M26G088S Roberto Diiorio Caiazzo Caserta

Angela Giordano Secondo una certa teoria Gesù a Lazzaro gli doveva dire,senti mica posso resuscitare tutti,cosa direbbero gli altri?non resuscito neanche te…………….e ovviamente niente vista per i ciechi o voce per i muti perchè o fai sempre i miracoli per tutti e tutti i giorni o non li fai a nessuno……..per esempio o moltiplichi il pane e il vino per tutti i poveri tutti i giorni o lascia perdere che non è giusto una volta si e una no,oppure diciamo che ci sono dieci credenti,pregano e fanno buone azioni e vanno in pellegrinaggio per un famoso santuario nella speranza di un miracolo, uno solo si salva,e nessuno si chiede il perchè di questa differenza eppure erano tutte brave persone,credi e basta o non credere ti direbbe un fedele…..il Gesù di queste persone avrebbe chiesto alla Maddalena senti una cosa,ma davvero hai tradito tuo marito?e perchè e per come?invece non lo fece,non le chiese niente e fermò chi voleva lapidarla.Lei probabilmente era colpevole ma il punto non era se lapidarla o meno,se fosse pia o adultera,il punto era aiutarla e basta,perchè in quel momento era lì davanti a lui ed era nei guai,tutto qui.Questo per quel che riguarda la morale,per quel che riguarda l’etica civile,Roberto ha esposto ampiamente dove e perchè nasce la necessità di aiutarsi da solo.Ora uno può non farlo,per mancanza di soldi o per altre ragioni,ma non può dire che Roberto sta sbagliando,non si dice aiutati che Dio ti aiuta?E’ quello che sta cercando di fare!Questo spazio virtuale ha una funzione anche nel creare questi presupposti di amicizia e mutuo soccorso,non mi sembra una brutta cosa.

Pubblicità