image002 The Bridge- ponte intergenerazionale  Sperimentazione di solidarietà  tra le generazioni

L’Aquila, 02/05/2014 – Entra nel vivo il progetto “The Bridge- ponte intergenerazionale”, promosso dall’Associazione L’Impronta e finanziato dal Ministero delle Politiche Sociale del Lavoro, Direttiva 2012. Un progetto di sperimentazione di solidarietà tra le generazioni il cui nucleo è rappresentato dall’avvicinamento, il dialogo e la comprensione tra giovani ed anziani con il tentativo di sensibilizzare in un solo progetto due tipi di intervento diversi: da una parte quello terapeutico, dall’altro l’animazione di comunità. Invecchiare è un privilegio, una meta della società, ma anche una sfida che si deve affrontare con precisi interventi di welfare locale fondato anche sulle risorse condivise (in termini di disponibilità di tempo, competenze, beni materiali ed immateriali,….) The Bridge favorirà la partecipazione consapevole e volontaria alla vita civile sociale nella città dell’Aquilada parte di due differenti generazioni (terza/quarta età e giovani), attraverso una serie di iniziative di  image004cittadinanza attiva che valorizza le risorse e le competenze del territorio inteso come”comunità” che si prende cura di sè La frattura fra i giovani di oggi e gli anziani che si è venuta a creare è profonda, Con l’arrivo della rivoluzione industriale si è rotto, anche se lentamente, il legame millenario tra uomo e terra.  I nati negli anni ’30/’40 e ’50  sono diventati adulti entrando nelle fabbriche  e si è interrotta l’esigenza di tramandare le proprie conoscenze. I giovani di oggi si trovano in un mondo ancora diverso rispetto a quello dei loro genitori, lontanissimo da quello dei loro nonni. Basti pensare all’utilizzo del computer o del cellulare, dei siti Internet, del televideo, connessioni wireless o i social network. Un ponte tra giovani e anziani, oggi, più che mai, è importante che un adulto, un genitore e, in quest’ambito, un nonno offra al giovane un orizzonte conoscitivo completo, fatto anche della ri-scoperta dei vecchi valori, delle tradizioni e dalla voglia semplicemente di stare insieme. The Bridge  sta diffondendo, grazie alla realizzazione di laboratori ludico-ricreativo(Articolo a cura dell’Associazione L’Impronta L’Aquila)

Pubblicato da red. prov. “Alto Casertano-Matesino & d”