ferrittoCon la Gran Fondo “Sulle Orme di Parmenide” si è corsa oggi ad Ascea Marina (SA) la quinta prova del Giro della Campania Off-Road. La manifestazione, organizzata dalla “Cilento MTB”, si è svolta su un percorso di 45 Km molto duro per le continue salite tra gli uliveti e tecniche discese.  Ad imporsi è stato Luigi Ferritto, portacolori della FRW ORONERO, che dopo una lunga rimonta ha tagliato per primo il traguardo con oltre 2 minuti di vantaggio su Pasquale Sirica (Team Cicloò), primo tra gli Open. Terzo posto per Vincenzo Sangiovanni (Team Herbie). Quindi, a seguire, Antonino Terranova (ASD New Valley) e Carmine Amendola (Bike e Sport Contursi). Unica donna al traguardo Angela Feola (Caserta MTB).
Così il vincitore subito dopo aver terminato la fatica: “…finalmente ho ritrovato la testa giusta e le gambe sono tornate a girare al meglio! Spero di aver messo da parte questo periodo oscuro della mia carriera ciclistica, ora guardo con fiducia ai prossimi appuntamenti. Un grazie particolare a mia moglie Alba, arrivata fin qui giù con me per cercare di farmi sbloccare, e alla Freewheeling che ha continuato a credere nelle mie potenzialità!” A seguire si sono svolte le premiazioni e un ottimo pasta party, proprio sulla spiaggia. Molti atleti, per il gran caldo, hanno terminato la giornata con un bel tuffo a mare, per il primo bagno della stagione.(Comunicato da redazione sportiva)

Pubblicato da red. prov. “Alto Casertano-Matesino & d”