cappello velokIl Soprintendente Salvatore Buonomo in visita a Piedimonte Matese Con il sindaco Vincenzo Cappello un confronto costruttivo

Piedimonte Matese(Ce)- Visita a Piedimonte Matese per il Soprintendente Salvatore Buonomo, dallo scorso 5 maggio alla guida della Soprintendenza ai Beni Ambientali, Architettonici, Artistici e Storici delle province di Caserta e Benevento. L’architetto, che ha sostituito Paola Raffaella David nella gestione dei siti d’arte delle due province, è stato accolto questa mattina dal sindaco di Piedimonte Vincenzo Cappello e dall’assessore all’Urbanistica Attilio Costarella, dai quali ha ricevuto un ufficiale benvenuto in città. Assieme al Soprintendente, l’architetto Amalia Gioia, funzionario dei Beni Culturali che si occupa di diversi comuni dell’alto casertano.
L’incontro è stato un’occasione di confronto aperto su varie tematiche che riguardano il territorio, ma soprattutto la manifestazione di una reciproca disponibilità alla piena collaborazione per la valorizzazione e la tutela delle risorse storiche e artistiche del territorio, che ricadono tra gli obiettivi principali che le istituzioni hanno da perseguire.
L’architetto Buonomo, che ha già un trascorso nella Soprintendenza per quanto riguarda il territorio casertano, durante gli anni ’80, ha discusso in particolare col sindaco Cappello dei recenti sviluppi legati al sisma del dicembre scorso, evento che ha imposto l’attenzione delle istituzioni sui danni che edifici pubblici e storici hanno subito, e per i quali sono stati da poco stanziati i fondi in Regione Campania per una loro sistemazione. Il supporto della Soprintendenza si dimostrerà importante nella redazione dei progetti di messa in sicurezza che il Comune di Piedimonte dovrà predisporre, così come fu già fondamentale per l’elaborazione del progetto di recupero funzionale del Palazzo Ducale, che elaborò qualche anno fa l’Amministrazione comunale di Vincenzo Cappello, per ora ancora in attesa di finanziamenti regionali.
Un confronto dunque positivo e costruttivo quello di questa mattina, in cui entrambe la parti hanno posto in primo piano le esigenze del territorio e il bene della collettività, ma anche gli interessi a cooperare per la salvaguardia delle risorse storiche a artistiche della città. “Voglio esprimere i miei ringraziamenti al Soprintendente Salvatore Buonomo – ha sostenuto soddisfatto il sindaco Vincenzo Cappello – il supporto per cui si è reso disponibile giocherà nei prossimi mesi un ruolo fondamentale non soltanto per la città di Piedimonte, ma anche per tutti i comuni vicini, allo stesso modo colpiti dai recenti eventi simici, e che si apprestano a dare inizio all’iter progettuale per la messa in sicurezza dei luoghi danneggiati”. Piedimonte Matese, 23/05/2014. (Comunicato da ufficio stampa Sindaco V. Cappello)

Pubblicato da red. prov. “Alto Casertano-Matesino & d”