premio dott isabellaAlife(Ce)- Un grande evento di alto impegno civile quello svoltosi nel pomeriggio del 2 Giugno, festa della Repubblica democratica della Pace, promosso dal Movimento Internazionale per la Pace della provincia, che ha visto riunite tante realtà positive, le forze democratiche, i volti dei cittadini impegnati di Terra di lavoro arrivare  dall’ intera provincia, dalla regione e da fuori regione, persino dall’ Abruzzo. Sono arrivati premio 2 dott isabellanell’ antica città romana, capoluogo storico del Matese, per celebrare la forza delle Categorie vive. Si è quindi assistiti ad una vera e propria mobilitazione anticamorra con la presenza delle Agende Rosse di Paolo Borsellino, che con tutti gli altri presenti hanno dato vita alla maratona di letture e brani sul tema della Pace e della difesa della Costituzione. Nell’ ambito della manifestazione, come si annunciava nel titolo, dopo l’arrivo dell’atleta biker alifano Antonio Alfano (vedi foto in coda) che in mattinata aveva percorso il giro ciclistico del Matese percorrendo ben oltre 100 Km con la Bandiera della Pace sulla quale è stato scritto l’art. 11 della nostra Costituzione,  è stato conferito il premio “Azioni di Pace 2014″ ai due valevoli ed autorevoli medici che hanno segnato con il loro impegno svolto a servizio della comunità matesina e casertana la storia nella nostra terra, si tratta dei Dott: Ennio Antonio Isabella, già dirigente sanitario del presidio Ospedaliero di Piedimonte Matese  e Gaetano Rivezzi, Pediatra presso  l’Azienda Ospedaliera di Caserta e Presidente del Coordinamento regionale dei Medici dell’ Ambiente Isde Italia. Il Dott. Stefano Dott Rivezzi consegna premioItaliano di Alife, sostituto del Prefetto di Caserta presente alla manifestazione, è stato incaricato dal Presidente e dal Direttivo del Movimento per la Pace, a consegnare l’Attestato di Premio Azioni di Pace ai due medici. E a seguire Alife (CE) 02-06-2014-2314 quindi il conferimento “Menzione Speciale” al Comitato Genitori “E. Fermi” di Cellole cittadinanza onoraria pace Lattaf moustafapresieduto da Roberto Verrengia, il conferimento della Cittadinanza Onoraria di Pace ad alcune famiglie straniere residenti nel territorio per l’esempio di convivenza pacifica, il conferimento dell’Attestato di nomina di Socio Onorario al Dott. Sergio sergio gaudioGaudio sempre vicino e presente alle attività del Movimento.  Ha moderato la manifestazione il preside Paolo Mesolella facente parte anche del Direttivo del Movimento per la Pace. L’evento è stato patrocinato dalla Provincia di Caserta e Città di Alife. Ecco le motivazioni di premio lette al momento della consegna (in coda le bio complete)

motivazione isabellaDott. Ennio A. Isabella: ( Motivazione letta dalla Dott.ssa Rosa Arbolino consigliera del Movimento per la Pace) “Per l’enorme impegno svolto a servizio della salute pubblica ed il servizio d’ordine nel sistema  sanitario. Per il “Coraggio” di essersi sempre battuto per un servizio sanitario pubblico di facile  accesso a tutte le fasce, con un occhio particolare a quelle deboli ed indifese.  Per l’alto valore sociale e civile del suo operato. Per l’amore sviscerato che ha sempre nutrito per la sua terra matesina, in particolare per l’ amata Città di Alife a cui ha dedicato una lirica nostalgica, Memoriale per le future generazioni. Consapevoli che senza la difesa del Bene Comune, della cosa pubblica, e la difesa della vita non potrà mai esserci PACE!”

motivazione premio rivezziDott. Gaetano Rivezzi: ( Motivazione letta dalla docente Daniela Truocchio socia del Movimento per la Pace) “Per il suo continuo schierarsi contro il sistema illecito, le denunce contro “Chi” ha permesso la devastazione di nostra Madre Terra. Per avere speso la sua vita e la sua professione di Medico Pediatra a servizio della salute del popolo campano, delle mamme e la tutela dell’ infanzia.  Per il “Coraggio” di non tacere, ne mai indietreggiare di fronte al sistema illecito.  Per l’alto valore e l’ impegno civile del suo operato. Per avere abbracciato una causa non facile  dalla quale dipende il futuro della Campania. Consapevoli che senza la difesa del Creato,  della salute pubblica e la difesa della vita non potrà mai esserci PACE!

Sono stati quindi presenti: Enzo Iovino e Mimmo Marzaioli con il gruppo del Mimmo marzaioli agende rosseMovimento di resistenza anticamorra ” Agende Rosse” fondato da Salvatore Borsellino fratello del giudice antimafia Paolo, e la presenza dalla Città dell’Aquila dell’Associazione culturale per la Pace e l’intercultura L’Impronta L’AQUILA presieduta da Luisa Stifani, presente  eccezionalmente per la  Cerimonia di Šš³“Z×®bjôx£ŠRÝÉÓê')€KÕP7æw™P÷¡ü΁îr5ÇÒ=è	fŽ7‘Iªª€ö$“¶g8^ü£»1ù9fºD†ÚÙä7:—fzWö)Ú¹v/¥ÇËõ üù¬ÜêºF­ÆaŽÕä¬Kð ~Þüwñœþ“î?ÞGޒyKM¾Ô(í­¬¢3ÎnÙÂË)$îFk{3W·!à‹²ímü®:ü2;äˆ Ÿ”ÉQ/0óLþyóÍg±’4?¹µR8vßâo|Üé»KCˆm’<_ÎÝÁÍ£ÕOø6ø2ÏÊm:þÅ/’ò&‰›‰Ejtƒ­ÖâϚ'¸ø`x¿Ó9}6LXˆ˜á¹ÿ½gò€ÂŒ´·þ™XIP6ñ‘½?ë“âcJȦƒáÛ±ë,˜Ö¢?Ógÿç®þú^÷¡Ówr å­¥Hÿ¼d`µñ#Gemellaggio tra le due associazioni quella del Movimento per la Pace e L’Impronta L’Aquila, con l’apposizione della firma da parte delle due presidenti e la consegna della pergamena all’Ass. L’Impronta. Presenti anche gli amici da Acerra con il fotografo attivista e volontario Giuseppe Tirelli, l’Avvocato Tommaso Esposito esponente del Comitato contro l’inceneritore di Acerra, la docente impegnata sui Rosanna biancopercorsi della legalità e della Pace Rosanna Bianco(nella foto a sx). Dell’ associazione promotrice sono stati presenti i soci del Direttivo: Carlo D’Andrea vice presidente, il preside Paolo Mesolella, che ha anche moderato i lavori della giornata, Rosa Arbolino consigliera, la docente Daniela Truocchio, la docente e consigliera Rosanna Bianco, Anna Del Giudice consigliera, con Annarita Lisi volontaria, Letizia Bianchi infermiera, Andrea Pioltini segretario  con la presidente Agnese Ginocchio ed il prof. Carlo Pastore sempre socio dell’ Associazione. Presenti ancora il poeta matesino Michele Melillo, il già dirigente scolastico Nicola Ginocchio, il prof. Fernando Ginocchio con la moglie Giuseppina Isabella che hanno gruppoaccompagnato il Dott. Ennio Isabella. L’imprenditore Raffaele Messore di Alife, proprietario della nota azienda di apicoltura “Messidoro” insieme alla famiglia, che hanno accompagnato il Dott. Gaetano Rivezzi, Sisto Capriata figlio del Sign. Antonio Capriata di Alife ed  un caro  amico di Alife Franco Sisto Salvatore. Ancora a seguire la Dott.ssa Angela Maffeo responsabile provinciale della Consulta Angela angela e agnesefemminile della LILT, presente insieme alla Dott.ssa Angela Mirto dell’ Ass. Casa delle Donne di Ruviano. Il presidente del CAI sezione matesina Franco Panella, impedito per impegni sopraggiunti all’ultimo momento, si è recato in mattinata presso la sede dell’ associazione per far pervenire i suoi saluti. A tutti i soci dell’ Ass. Movimento Ambasciatori per la Pace III Millennio, presenti alla solenne celebrazione odierna, al Nicola Ginocchiotermine della manifestazione la presidente ha consegnato in segno di ringraziamento
per il sostegno e la vicinanza al progetto di Pace, la “Croce della Pace”, logo dell’Associazione e importante riconoscimento che viene consegnato nell’ambito di cerimonie ed eventi particolari, a persone ed istituzioni distintesi in  campo sociale e civile. La presidente Agnese Ginocchio, con l’occasione desidera “ringraziare di cuore” tutti gli amici presenti alla manifestazione che in questa giornata hanno lasciato i loro impegni familiari e personali per unirsi a questo grande momento di condivisione e Anna riceve croce pacesostenere con la loro presenza questa grande “azione di Pace” dove tutto quello che si è detto e fatto è stato il risultato di una testimonianza di un impegno civile che nonostante gli impedimenti e le difficoltà che mai mancano, viene portato avanti in un territorio indifferente e difficile come il nostro. Grazie alla presenza delle forze democratiche dei LetiziaCittadini di buona volontà appartenenti alle “Categorie Vive” si è potuto realizzare nel giorno in cui si celebra la storia della Repubblica fondata sulla Pace, un altro grande “miracolo” della Pace,  segnando così un’ altra pagina della nostra storia, scritta con la vita e l’impegno civico di tutte quelle realtà propositive presenti all’evento. Cittadini attivi che sanno ben rappresentare ed onorare la nostra Patria fondata sulla democrazia e che decidono di scendere in campo in prima Antonio Alfano 3persona e di dare il loro contributo per rompere gli ingranaggi del sistema ingiusto, del potere illecito, alzare la voce e denunciare la corruzione e chi se ne fa complice, nel nome della Verità e Giustizia, la difesa della nostra Costituzione e l’ideale della Pace, la quale è la chiave che apre le porte risolvendo i problemi della comunità. Una politica senza Pace diventa abuso di potere, corruzione. L’assenza di Pace genera divisione, conflitti, ingiustizie, soprusi, violenza, crisi, guerre! (Comunicato stampa)

Di seguito riportiamo la bio e a seguire le motivazioni lette al momento del conferimento Premio Azioni di Pace ai due medici Isabella e Rivezzi:

Cliccare su ciascun titolo di seguito per aprire il documento:

1)Bio e motivazione conferimento premio dott ENNIO ANTONIO ISABELLA

2)Curriculum e motivazione conferimento premio dott GAETANO RIVEZZI

Seguono Articoli correlati (cliccare su ciascun titolo di seguito per aprire la pagina): 

Alife(Ce)- Il MOVIMENTO ANTICAMORRA “AGENDE ROSSE” ad ALIFE per la FESTA DELLA REPUBBLICA promossa dal MOVIMENTO per la PACE

Alife(Ce)- Festa della Repubblica: Il biker matesino Antonio Alfano premiato dal Movimento Internazionale per la Pace per aver percorso il giro ciclistico del Matese con la “Bandiera della Pace su cui è stato scritto l’articolo 11″

Alife(CE)- Conferita la “Cittadinanza Onoraria di Pace” ad alcune famiglie di immigrati residenti nel territorio

Pubblicato da red. prov. “Alto Casertano-Matesino & d”