CiroL’Assessore On.Nugnes e il Presidente del Consorzio del Sannio Alifano disertano l’audizione dell’VIII Commissione Regionale che doveva discutere le problematiche lavorative e retributive del personale del soppresso Consorzio della Valle Telesina.
Appello e sollecito a S.E.Il Prefetto Dott.ssa Paola Galeone,al Governatore On. Caldoro, al Capo di Gabinetto della Giunta Regionale Campania Dott.Del Gaizo e alla Deputazione Regionale Sannita per la risoluzione immediata e definitiva della situazione del personale.
L’Assessore regionale all’Agricoltura On.Daniela Nugnes e il Presidente del Consorzio di Bonifica Sannio Alifano Prof.Pietro Andrea Cappella disertano l’audizione dell’VIII Commissione Regionale per partecipare ad un incontro “istituzionale” (annuncio in diretta) con gli operai stagionali del Sannio Alifano, promosso dai vertici dell’Ente Sannio Alifano.
L’audizione in Commissione Agricoltura tenutasi il 23-09-2014, su richiesta dal Sindacalista Provinciale FILBA-UILA Ciro Abitabile aveva per oggetto le problematiche del soppresso Consorzio di Bonifica ( pagamento delle spettanze arretrate ed il trasferimento dei dipendenti,a mente della L.R.11/2012 al Consorzio di Bonifica Sannio Alifano).
Lo stesso Presidente del Consorzio di Bonifica Sannio Alifano Prof.Pietro Andrea Cappella,in riscontro alla convocazione dell’VIII Commissione pervenutagli in data 18-09-2014 ha rappresentato la sua personale indisponibilità e “giustifica “anche l”Assessore all’Agricoltura della Regione Campania On.Daniela Nugnes,in quanto precedentemente aveva assunto un impegno istituzionale improrogabile,che vedeva impegnata anche l’Assessore. “Un’assenza grave,quella del Presidente del Consorzio del Sannio Alifano Prof. Pietro Cappella – ha sottolineato il presidente dell’VIII Carmine Mocerino – che dimostra una mancanza di rispetto verso le Istituzioni e di sensibilità verso le gravi difficoltà umane ed economiche che stanno vivendo quindici famiglie”.
L’”incontro istituzionale”,come scrivono i quotidiani, a cui non hanno potuto sottrarsi il Presidente del Consorzio di Bonifica Sannio Alifano Prof.Pietro Andrea Cappella e l’assessore all’Agricoltura On.Daniela Nugnes,che si sono complimentanti reciprocamente, era una semplice comunicazione di un aumento delle giornate lavorative “in vista” per gli operai stagionali del Consorzio di Bonifica del Sannio Alifano (e come sindacalista spero che ciò avvenga”).
Il Presidente Cappella ha anche asserito che ha trovato sempre massima disponibilità e capacità di ascolto e ricerca delle soluzioni nell’assessore regionale all’Agricoltura, On. Daniela Nugnes la quale ha precisato che “
i fondi ci sono …Il lavoro va sempre salvaguardato, e noi lavoriamo in tal senso…….”.
Tali affermazioni da parte dell’ On. Nugnes non valgono,invece,per i dipendenti del soppresso Consorzio di Bonifica,in quanto i fondi dell’anno 2013 non sono stati “impegnati” e fino ad oggi non ha manifestato a fondo la sua disponibilità e capacità di ascolto e ricerca delle soluzioni del personale del Soppresso Consorzio di Bonifica della Valle Telesina.
Due pesi e due misure !!!!
Ritornando alle problematiche dei dipendenti del soppresso Consorzio di Bonifica della Valle Telesina si è espresso con un atto formale il Capo di Gabinetto del presidente Caldoro, Danilo Del Gaizo.
In una nota inviata tra gli altri alla Direzione generale delle Politiche Agricole e all’assessore Nugnes, scrive testualmente: “al fine della corretta attuazione della norma in questione e in coerenza con quanto affermato dalla Corte, occorre che le S.V. d’intesa con il commissario, a prescindere dall’esito del giudizio attualmente pendente innanzi al Tar, ininfluente al fine della collocazione del personale, si attivino e completino, per quanto di rispettiva competenza e senza indugio, l’attività istruttoria propedeutica all’assegnazione del personale al Consorzio Sannio Alifano”.
Il mio appello e sollecito,rivolto a S.E. Il Prefetto Dott.ssa Paola Galeone,al Governatore On.Stefano Caldoro,al Capo di Gabinetto della Giunta Regionale Campania Dott. Danilo Del Gaizo,alla Deputazione Regionale Sannita è la richiesta di far ottemperare celermente l’atto formale del Dott.Danilo Del Gaizo,da parte della Direttore generale delle Politiche Agricole Dott.Filippo Diasco, dell’assessore Regionale all’Agricoltura On. Daniela Nugnes d’intesa con il Commissario e provvedere,nelle more,al pagamento delle retribuzioni arretrate.
San Salvatore Telesino,28 settembre 2014
IL RAPPRESENTANTE PROVINCIALE FILBA-UILA
Ciro Abitabile

Pubblicato da red. prov. “Alto Casertano-Matesino & d”

Annunci