Cattedrale alife3bisAlife(Ce)- Ancora un’altra tragedia che tocca la comunità alifana.  Un carabiniere originario di Alife, ma prestante servizio presso la Stazione dei carabinieri di Cerreto Sannita, muore improvvisamente a causa di un malore improvviso. Francesco Di Stadio, così si chiamava il poveretto, di anni 50, è stato stroncato da un infarto fulminante. L’uomo, stava effettuando dei lavori in casa quando, all’improvviso, si è accasciato al suolo. Inutili sono stati i soccorsi dei sanitari del 118. Sul posto i carabinieri della stazione di Alife per gli accertamenti del caso. I funerali dell’uomo, che lascia moglie e due figli maggiorenni, si svolgeranno Mercoledi 1 Ottobre nel Duomo di Alife a partire dalle ore 15,00. Saranno funerali d’onore, perchè la salma sarà scortata dai colleghi dell’Arma, addolorati per la dipartita del compagno. Alla famiglia DI STADIO la redazione matesina del nostro portale esprime le più sentite condoglianze (Comunicato da redazione matesina)

Pubblicato da red. prov. “Alto Casertano-Matesino & d”

Annunci