festa dei nonniSAN NICOLA LA STRADA(CE) – Ieri, 2 ottobre 2014, si è festeggiato in tutta Italia il giorno dedicato ai nonni. Dopo la Festa del Papà a marzo e la Festa della Mamma a maggio (per citarli in ordine cronologico), ecco che ottobre è invece il mese dedicato ad una delle figure familiari che sempre più assume un’importanza rilevante nella crescita dei più piccoli. In occasione della “festa dei nonni”. il Consigliere di minoranza, Enrico Nuzzi del Gruppo Misto, ha rivolto un messaggio augurale a tutti i nonni di San Nicola La Strada. Infatti, per l’occasione Nuzzi ha affermato “la festa dei Nonni è un momento speciale, un giorno per dire grazie a queste figure familiari che impreziosiscono l’infanzia di tantissimi bambini . I nonni svolgono un ruolo spesso insostituibile e rappresentano un prezioso punto di riferimento, grazie alla loro saggezza, esperienza di vita ed alla loro particolare disponibilità affettiva e capacità a comprendere, nella famiglia e nella società. In una giornata di festa, come quella di oggi, è giusto ringraziarli per il loro significativo contributo. I Nonni con l’esperienza di vita vissuta e con la loro saggezza fanno da collante fra vecchie e nuove generazioni, impartendo regole di convivenza, indispensabili per il buon crescere dei ragazzi e dei giovani” – e continuando Nuzzi afferma – “la festa che viene celebrata il 2 ottobre perché nel calendario religioso si tratta della giornata dedicata agli Angeli Custodi, ci sembra che la fisionomia dei nonni rimandi a quello, infatti, i nonni accompagnano, consolano, sostengono. Quindi invito tutti i nipoti di San Nicola La Strada a ricordarsi dei loro Nonni. Se volete festeggiare al meglio la vostra nonna ed il vostro nonno, cominciate con il dedicargli loro gran parte della vostra giornata: potete portarli a fare una bella passeggiata, se il tempo è clemente, oppure organizzare per loro un bel pranzetto o una cena in famiglia. Ne saranno molto contenti. Oppure potete trascorrere semplicemente un pò di ore ascoltando i loro racconti di quando erano giovani o giocando con loro a carte, ma, soprattutto, ricordatevi che i nonni vanno celebrati ogni giorno: perché hanno molto da insegnare e noi, purtroppo, lo capiamo sempre quando è troppo tardi! A tutti i nonni di San Nicola La Strada giunga a nome mio il più sentito, semplice ma sincero grazie”. (Articolo a cura del giornalista Nunzio De Pinto)

Pubblicato da red. prov. “Alto Casertano-Matesino & d”

Annunci