no biomasse alifeAncora su questione BIOMASSE, la popolazione è spaventata per il pericolo che incombe sul territorio. Un’ennesimo disastro annunciato si prospetta all’orizzonte. Raffaele DE SISTO scrive una lettera aperta all’Amministrazione: “Questo scempio non deve accadere!!!(biomassa e dintorni)”

Alife(CE)- “Cari amministratori del Comune di Alife(Ce) da un po’ di tempo a questa parte, si 

paventa la costruzione di un opificio industriale da destinare alla produzione di energia elettrica da biomassa e valorizzazione dello scarto per la produzione di compost nel territorio alifano. Da indiscrezioni giornalistiche e documenti la struttura dovrebbe essere realizzata dalla Energycompost Srl con sede in Cardito (NA). Come voi sapete, l’impianto in questione rappresenta un possibile rischio di danno al territorio per chi vive e lavora in agricoltura e alla popolazione alifana, e un rischio per tutto il territorio dell’ alto casertano matesino, perchè le polveri sottili che producono questi impianti, non conoscono confini, si posano ovunque su persone e raccolti, ma il peggio e che entrano dentro i polmoni delle persone sia che essi siano grandi o piccini, per le polveri sottili non fa differenza!!! Considerato che il territorio alto casertano matesino, ha una delle più alte incidenze di patologie tumorali è proprio necessario che si voglia costruire una centrale biomassa proprio ad Alife? Noi cittadini siamo molto preoccupati. Noi cittadini alifani a questo punto vogliamo essere informati e chiediamo una convocazione di un consiglio comunale aperto, dove il sindaco e l’ amministrazione comunale (di maggioranza e minoranza) chiariscano questa faccenda poco chiara con i propri cittadini. Vogliamo che i nostri amministratori prendano posizioni chiare e trasparenti. Pertanto chiediamo un’ immediata messa in atto di interventi da parte  dei nostri amministratori (di maggioranza e minoranza) per la tutela della salute della popolazione e del territorio. Noi alifani ci domandiamo: Cosa possiamo fare per tutelare il nostro territorio contro gli scempi che stanno per accadere? Distinti saluti”. De Sisto Raffaele

Pubblicato da red. prov. “Alto Casertano-Matesino & d”

Annunci