Sciopero A S.E. Prefetto di Benevento
Dott.ssa Paola GALEONE
Al Vice Capo di Gabinetto della Prefettura di Benevento
Dott.ssa Floriana MATURI
Alla Questura di Benevento
Al Presidente della Giunta Regionale della Campania
On.Stefano CALDORO
Al Capo di Gabinetto della Giunta Regionale
Dott.Danilo DEL GAIZO
Al Vice Capo di Gabinetto della Giunta Regionale
Dott.ssa Paola SPENA
All’Assessore Regionale dell’Agricoltura
On.Daniela NUGNES
Al Direttore Generale per le politiche agricole, alimentari e forestali
Dott.Filippo DIASCO
Al Dirigente per le politiche agricole,alimentari e forestali
Dott.ssa Daniela CARELLA24 mensilità
All’Assessore Regionale On.Vittorio FUCCI
Al Consigliere Regionale Sannita On.Giulia ABBATE
Al Consigliere Regionale Sannita On.Alessandrina LONARDO
Al Consigliere Regionale Sannita On.Luca COLASANTO
Al Commissariato di Telese Terme
Al Comando della Stazione dei Carabinieri di Frasso Telesino
Al Presidente della Comunità Montana del Taburno
Al Commissario Liquidatore del soppresso Consorzio di Bonifica
Valle Telesina

Oggetto:Comunicato
IMPIEGATI DEL SOPPRESSO CONSORZIO DI BONIFICA SUI TETTI DELLA COMUNITA’ MONTANA DEL TABURNO!!!!!!!!
I dipendenti chiedono il pagamento delle ventiquattro mensilità arretrate e il trasferimento al Consorzio di Bonifica del Sannio Alifano come previsto dalla Legge Regionale.
Queste sono le richieste che hanno inoltrato al Commissario di Polizia di Stato di Telese Terme,Dott.ssa Giuseppina Gonzales,che ha recepito il grave dramma dei lavoratori indirizzandolo all’attenzione di S.E. Il Prefetto Dott.ssa Paola Galeone.
I dipendenti,ormai allo stremo delle forze .ancora una volta, nell’attesa di una risposta immediata,lanciano un ulteriore grido alle Istituzioni (Prefetto Dott.ssa Paola Galeone, Capo di Gabinetto della Prefettura di Benevento Dott.ssa Floriana Maturi, Questura di Benevento,Presidente della Giunta Regionale On.Stefano Caldoro,Capo di Gabinetto della Giunta Regionale Dott.Danilo Del Gaizo,Vice Capo di Gabinetto della Giunta Regionale Dott.ssa Paola Spena,Assessore all’Agricoltura On.Daniela Nugnes, Direttore delle Politiche Agricole,alimentari e Forestali Dott.Filippo Diasco,Dirigente delle Politiche Agricole,alimentari e Forestali Dott.ssa Daniela Carella e alla sua struttura,Assessore Regionale On.Vittorio Fucci .Consiglieri Regionali Sanniti On.Giulia Abbate,On.Lonardo Alessandrina e On.Luca Colasanto).
I dipendenti sono e saranno sempre piu’ esasperati nella protesta pronti a manifestare a gran voce e con ogni forma e mezzo fino a quando non verrà adottato un provvedimento che metta fine al problema delle retribuzioni arretrate e all’iter per la loro definitiva collocazione, nella speranza che nel corso della protesta non accada l’irrimediabile per qualcuno di noi .
A tal uopo hanno chiesto un incontro urgente con le Istituzioni suindicate affinchè venga chiarito la posizione del Presidente del Sannio Alifano Prof.Pietro Andrea Cappella,che non ottempera a quanto previsto dalla Legge Regionale,dichiarata legittima dalla Corte Costituzionale con sentenza 202/2014.
Il Presidente del Sannio Alifano,infatti,è risultato assente all’audizione dell’VIII Commissione Consiliare Regionale Permanente ,avente per oggetto le problematiche del soppresso Consorzio,perchè impedito da precedenti impegni istituzionali (comunicazioni agli operai stagionali di un aumento “in vista” delle giornate lavorative).
Lo stesso Presidente del Sannio Alifano “pare” che abbia “provveduto all’assunzione di personale a tempo determinato “, in questi due anni benchè avrebbe potuto avere a disposizione personale del soppresso Consorzio di Bonifica della Valle Telesina a totale carico della Regione Campania e senza oneri a carico dei Consorziati.
La fondatezza della veridicita’ di tali provvedimenti di assunzione di personale a tempo determinato” è stata richiesta allo stesso Presidente con una nota a cui non è stata data,a tutt’oggi,alcuna risposta…….
Ancora da notizie di stampa si è venuto a conoscenza che dovrebbe essere assunto personale a tempo indeterminato per la copertura di un posto in pianta organica resosi vacante….
Sulla base di queste notizie e per la non ottemperanza del Sannio Alifano alla Legge Regionale,i dipendenti chiedono il rispetto della legalità e/o l’adozione degli opportuni provvedimenti,qualora la non ottemperanza dovesse perdurare, perchè non è più oltremodo sopportabile che restino in questo stato di difficoltà,di precarietà economica con gravi risvolti sociali ed umani.
Frasso Telesino,5 ottobre 2014
IL RAPPRESENTANTE SINDACALE PROVINCIALE FILBA-UILA
Ciro Abitabile

Pubblicato da red. prov. “Alto Casertano-Matesino & d”

Annunci