pastorale-giovanile_PG-FestivalPer la prima volta, insieme sul palco, Dirty Smiles, Battibotti del Matese e Giuseppe Iadonisi per
l’evento PG Festival – Parole in onda organizzato dal Servizio diocesano per la pastorale
giovanile della Diocesi di Alife – Caiazzo.
I tre gruppi musicali, ciascuno con una significativa carriera artistica alle spalle nonostante la
giovane età dei componenti, si esibiranno presso l’Auditorium dell’Istituto professionale di Alife
sabato 18 ottobre alle 19.30. A presentare l’evento il noto attore casertano Michele Casella,
reduce del successo di sabato scorso a Santa Maria in Trastevere (Roma) accanto alla cantautrice
Mariella Nava con lo spettacolo Passo dopo passo. L’iniziativa della Pastorale giovanile di Alife-Caiazzo, rivolta a tutti i giovani del territorio, si inserisce nella più ampia programmazione dell’Anno della Parola che avrà inizio con l’Assemblea diocesana di lunedì 13 ottobre. Il titolo infatti, Parole in onda, richiama la forza costruttrice e coinvolgente della parola attraverso il linguaggio musicale tanto vicino alla sensibilità dei giovani per immediatezza, molteplicità di stile e capacità persuasiva. Al tema della parola, su cui la Diocesi ha programmato un anno di iniziative culturali e teologiche, è data la responsabilità di stabilire ponti e dialoghi tra generazioni, culture ed esperienze diverse, ma soprattutto ricongiungere umano e divino.
Il Pg Festival vedrà sul palco anche la presenza di testimoni della parola e del dialogo, di persone
che hanno fatto la scelta di “entrare in contatto” con il mondo giovanile o con la Parola di Dio in
maniera più significativa: il dott. Davide Cinotti, responsabile del Centro diocesano per la Famiglia
e un novizio della comunità francescana di Santa Maria Occorrevole.
I componenti dei tre gruppi musicali sono tutti originari del territorio altocasertano e dai pub e dalle piazze dei paesi matesini hanno lanciato i loro repertori e la propria carriera raccogliendo consensi e successo di pubblico fin fuori provincia e regione: i Dirty Smiles, hanno presentato proprio oggi il video di Anywere brano tratto dall’album Pressures e che presto porteranno in giro ben oltre i confini regionali (per la prima volta, in occasione del PG Festival suoneranno i loro pezzi in versione acustica); i Battibotti del Matese, ormai un gruppo di dieci giovani artisti, appassionati di musica popolare propongono al suono di botti e tini la musica del maestro Enzo Avitabile e in questo momento sono alle prese con la registrazione del loro primo video; Giuseppe Iadonisi, ormai artista affermato sul territorio e fuori, un anno fa è stato il vincitore del concorso nazionale Una voce per Sanremo e attualmente ormai distribuisce per conto del Gruppo Carmine Nappi Project e Top Records di Milano l’album Ama-man.(Comunicato da Clarus)

Pubblicato da red. prov. “Alto Casertano-Matesino & d”

Advertisements