daniel-leone-01Pietramelara(CE)- Il giovane portiere di Pietramelara Daniel Leone, classe 1993, è stato operato d’urgenza giovedì mattina per un tumore frontale destro al cervello. Nei giorni scorsi il portiere della Reggina aveva avvertito un forte mal di testa. Poi la drammatica scoperta, insieme al Dott. Pasquale Favasuli e l’operazione d’urgenza. L’intervento, fortunatamente, è andato bene. Ecco il comunicato ufficiale della Reggina Calcio: “E’ perfettamente riuscito l’intervento a cui è stato sottoposto il calciatore della Reggina Daniel Leone. Il giocatore, ricoverato agli Ospedali Riuniti di Reggio Calabria, ha ricevuto nelle scorse ore l’affetto dei compagni di squadra, dello staff tecnico e della società. Leone è seguito dal medico sociale, dott. Pasquale Favasuli, e da quelli dei “Riuniti”, che ne valuteranno i tempi di convalescenza. Dal presidente Lillo Foti e da tutta la Reggina, un forte abbraccio a Daniel”. La notizia dell’operazione riuscita è stata accolta con gioia dagli abitanti e dagli amici di Pietramelara. Il calciatore della Reggina, cresciuto nel vivaio della squadra calabrese, è uno dei giovani più promettenti dell’intero panorama calcistico italiano. Leone ha giocato in prestito anche nella Reggiana, nel Sassari Torres e nel Pontedera, sempre in Lega Pro. (Articolo a cura di Andrea De Luca)

Pubblicato da red. prov. “Alto Casertano-Matesino & d”

Annunci