Cappello ConvenzioneTutto pronto a Piedimonte Matese per i nuovi interventi che interesseranno i tratti fognari delle periferie cittadine. Ieri il sindaco Vincenzo Cappello ha sottoscritto in Regione la convenzione che dà il via al finanziamento del progetto di realizzazione di collettori fognari al servizio delle aree meno centrali del territorio comunale di Piedimonte, e che saranno tesi inoltre alla sistemazione e all’adeguamento dei tratti alloggiati nei canali torrentizi del Torano e negli affluenti transitanti nel centro urbano.

Il progetto dell’importante opera che si appresta a partire, visto che il Comune matesino ha già provveduto ad avviare la gara per l’assegnazione dei lavori (resta da procedere col vaglio delle offerte ricevute), fu candidato dall’Amministrazione comunale guidata da Vincenzo Cappello nell’ambito dell’avviso regionale sull’accelerazione della spesa per le risorse del Por Campania – Fesr 2007/2013, ed è stato poi ammesso a finanziamento dalla Regione con il Decreto dirigenziale del 13 ottobre scorso, che ne ha indicato la conformità. Al Comune di Piedimonte sono state assegnate risorse per € 1.880.900, che consentiranno di realizzare questo significativo aggiornamento della rete fognaria in varie aree della città: obiettivo è quello di provvedere a raggiungere quelle zone periferiche ancora sprovviste di fognature, come numerosi tratti di strade in località Santa Lucia, area attualmente priva di rete fognaria, e San Pietro nelle sue zone ancora non raggiunte; ma allo stesso tempo anche a sistemare buona parte del tratto fognario situato lungo il corso del Torano e del Maretto, per il quale si verificano frequentemente problemi di portata, poiché l’acqua del fiume invade i pozzetti fognari e causa una portata abnorme al depuratore con conseguenti problemi all’impianto e difficoltà di manutenzione.
Gli interventi a queste infrastrutture si rivelano quindi essenziali per il miglior funzionamento della rete fognaria, dando nuovo seguito a quell’ ampio piano di miglioramento delle condizioni di vivibilità della città, in particolare per le periferie, che l’Amministrazione comunale da tempo sta con impegno portando avanti.
“La Regione Campania ha ritenuto meritevole il progetto definitivo da noi presentato – dice il sindaco Vincenzo Cappello – per noi è dunque una soddisfazione, poiché riusciremo così ad intervenire nuovamente per migliorare la vivibilità in città, provvedendo alla sistemazione della rete fognaria, ampliandola in maniera tale da raggiungere quelle aree che ne sono ancora sprovviste e risolvendo le criticità.” Piedimonte Matese, 21/10/2014(Comunicato da ufficio stampa Sindaco V. Cappello)

Pubblicato da red. prov. “Alto Casertano-Matesino & d”

Annunci