pierluigi simonelli 2Alife(Ce)- La comunità  alifana ha partecipato alle esequie di Pierluigi che si sono tenute stamane 1 Novembre Solennità di tutti i Santi, presso il Duomo di Alife alle ore 12:00. Una folla immensa di persone e di amici, commossa, ha accolto e salutato con striscioni sulle quali vi erano riportate frasi di affetto, il feretro del 21enne,  scomparso alcuni giorni fa prematuramente per un incidente con il proprio trattore, dove era stato tamponato da un’auto condotta da un’ insegnante 61enne di Capriati al Volturno. Molto probabilmente la donna stava effettuando un sorpasso troppo veloce, che ha fatto ribaltare il trattore, schiacciando il povero Pierluigi che è deceduto sul colpo, mentre la donna alla guida dell’autovettura che ha tamponato il trattore, è stata trasportata presso il pronto soccorso dell’ospedale di Piedimonte Matese dove è stata ricoverata. L’incidente è avvenuto sulla strada provinciale Alife – Quattro venti SS 330 al km. 74+100. Pierluigi era particolarmente ricordato per il suo carattere docile, un giovane ben educato, grande lavoratore e molto rispettoso del prossimo, mai avrebbe fatto male a una mosca. Purtroppo i fiori più belli vengono rapiti troppo presto da questo mondo. Uno di questi è stato rapito in cielo e proprio nel giorno in cui si è celebrata la solennità di tutti i santi, si sono svolte le sue esequie. Pierluigi è ritornato alla casa del Padre eterno, dove si è unito alla pierluigi simonellicorte celeste per celebrare la festa eterna della Pace e della convivialità. Ma qui sulla terra invece, Pierluigi ha lasciato un gran dolore, un vuoto immane nella sua famiglia distrutta, che non riesce a darsi pace, tra i suoi amici, alla sua ragazza… Tanto sgomento per una morte davvero assurda, nessuno sa spiegare il perchè di certi avvenimenti…Tutti sgomenti e scioccati per l’ accaduto. Pierluigi, era originario di Alife ma molto legato alla cittadina di Sant’Angelo, la madre era proprio originaria del posto, mentre il papà Alfonso, è titolare di un’ azienda striscione pierluigiagricola, dove appunto il giovane lavorava. Sono al momento in corso ulteriori accertamenti volti alla ricostruzione della dinamica dell’evento da parte dei Carabinieri della Compagnia di Piedimonte Matese. Alla famiglia Simonelli la redazione del nostro portale desidera esprimere le più sentite condoglianze per la perdita di un caro giovane della comunità alifana.  L’ultima foto si riferisce ad uno striscione realizzato da colleghi e titolari delle aziende agricole di Alife, i quali hanno voluto dimostrare a Pierluigi e alla famiglia, con una lunga fila di trattori, la loro vicinanza. Quante sciagure su questa terra. Quando finirà tutto ciò? (Comunicato da redazione matesina)

Pubblicato da red. prov. “Alto Casertano-Matesino & d”

Annunci