gianpiero martoneAl Prefetto di Caserta Dr.ssa Carmela PAGANO, Al Sindaco del Comune di Vairano Patenora Dott. Bartolomeo CANTELMO, Al Segretario Comunale di Vairano Patenora Avv. Antonio Ciorlano, Al capogruppo consiliare di maggioranza Marcellino Di Sano

Oggetto: Mancato rispetto Decreto Legislativo n. 33 del 14 Marzo 2013

Nonostante il Consiglio Comunale ha deliberato l’istituzione di una Commissione per l’adeguamento e l’aggiornamento del sistema archiviale informatico e di trasparenza informativa on-line, essa non è mai stata riunita continuando a permanere gravi inadempienze, ai sensi dell’ultimo Decreto di cui all’oggetto.
A parte le Delibere, molti atti come le Determine e i bandi collegati scompaiono dopo i 15 giorni e non è possibile rintracciarli, nonostante l’obbligo di Legge di mantenere l’archivio informatico per 5 anni. Alle stesse delibere molto spesso mancano gli allegati e non è possibile rintracciare l’archivio dei Regolamenti in vigore, da parte dei cittadini, con menù dedicato.
Mi astengo al momento di aggiungere ulteriori commenti sullo stato complessivo dell’archivio e l’inadeguatezza della tenuta informatica dei dati amministrativi nel coordinamento con i dati contabili, che rendono complicato anche l’esercizio della funzione di Consigliere comunale.
Rinnovo per l’ennesima volta specifica richiesta e sollecitazione a Sindaco e Segretario comunale affinchè si superi rapidamente tale provvisorietà; medesima richiesta viene rinnovata nei confronti del capogruppo consiliare di maggioranza, affinchè si facciano funzionare i dovuti Organi di controllo e le Commissioni Consiliari.
Si eviti di creare condizioni di carattere Giudiziario – Penale a cui, come da ultimi fatti di vostra conoscenza, i cittadini incominciano a ricorrervi direttamente e personalmente.

Al signor Prefetto cui la presente è formalmente inviata,

rivolgo il cortese invito di intervenire direttamente, non già per una richiesta di sostituzione di Autorità, nemmeno per una tendenza del sottoscritto a un giustizialismo persecutorio, ma al fine di esperire una dovuta verifica e disporre un richiamo a quanti responsabili. Con Dlgs richiamato, a completamento degli altri precedenti, viene conferita,oramai,esclusiva e particolare legalità alle pubblicazioni e alle comunicazioni on-line, indicando persino lo schema dei dati da rendere immediatamente visibili; mantenere ancora approssimazioni su tale versante potrà diventare foriera di eccessive complicanze sul piano Amministrativo e Giudiziario, aggravando spese inutili a carico della Pubblica Amministrazione.
E’ mio dovere, la dove rimangono inascoltati continui richiami all’Esecutivo Amministrativo del comune di Vairano, rivolgere informazione e richiesta d’intervento alle Autorità superiore di Governo.
Vairano Patenora 5 novembre 2014

In attesa di sicuro riscontro, invio distinti saluti Il consigliere comunale in carica
Martone Giovanni

Pubblicato da red. prov. “Alto Casertano-Matesino & d”

Annunci