cortiglia Santomassimo2Al via l’ottava edizione della Settimana della Memoria con l’ intitolazione della “cortiglia lunga” ad Andrea Santomassimo

E’ cominciata quest’oggi a Piedimonte Matese l’ottava edizione della Settimana della Memoria, la manifestazione promossa dall’Amministrazione comunale della città in occasione della ricorrenza del 4 novembre, Giornata dell’Unità nazionale e delle Forze Armate. Una settimana di iniziative, organizzata assieme all’Associazione Combattenti e Reduci dal 3 all’8 novembre, dedicate alla memoria, alla commemorazione e all’approfondimento storico, con i giovani studenti delle scuole cittadine quali interlocutori privilegiati e il coinvolgimento delle autorità locali e della cittadinanza.

cortiglia SantomassimoQuesta mattina l’avvio della Settimana con la proiezione del film “Joyeux Noel” nell’auditorium San Domenico, e con la bella cerimonia nel quartiere Vallata, dove alla presenza del sindaco Vincenzo Cappello accompagnato dai suoi assessori, i cittadini, e con la musica della piccola orchestra della scuola “Ventriglia”, è stata scoperta la targa che dà il nuovo nome alla “cortiglia lunga” di via Annunziata, intitolata ad Andrea Santomassimo, cittadino piedimontese distintosi per la lotta continua al potere fascista in nome dei valori della libertà e della democrazia. Negli anni tra le due guerre fu tenace protagonista di azioni di rivolta e propaganda contro il fascismo e degli scontri che negli anni ‘30 ebbero luogo a Piedimonte. Fu proprio a seguito dello scontro del 5 gennaio del 1934 che Santomassimo perse la vita. La città ha dunque voluto omaggiare il coraggioso cittadino dando il suo nome proprio alla ‘cortiglia’ che il 18 maggio 1895 ne vide i natali.

La Settimana della Memoria continuerà sino al prossimo sabato con altri eventi, tra cui la presentazione del libro “La memoria e il tempo” di Alberto Bacchiani, visite guidate, l’intitolazione di una strada al cittadino illustre Antonio Consales, e prima di tutto la solenne cerimonia di commemorazione dei caduti, che avrà luogo il 5 novembre anziché domani, poiché la città di Piedimonte Matese prenderà parte alla Giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate a Caserta, in concomitanza con le celebrazioni per la ricorrenza del centenario della Grande Guerra. La manifestazione a Piedimonte sarà inoltre preceduta da un’esibizione dei Vigili del Fuoco in piazza Roma con attrezzature e mezzi di intervento, per la quale è prevista anche la presenza del Prefetto di Caserta. Piedimonte Matese, 03/11/2014(Da ufficio stampa Sindaco V. Cappello)

Pubblicato da red. prov. “Alto Casertano-Matesino & d”

Annunci