image001PIEDIMONTE MATESE(Ce)– Il 15 e il 16 novembre p.v. si svolge in tutto il mondo la giornata mondiale del diabete 2014. Istituita nel 1991 dalla International Diabetes Federation e dalla World Health Organization, ogni anno promuove una campagna per sollecitare e allertare l’opinione pubblica verso questa patologia, che, se non curata in tempo e bene, porta a gravissime conseguenze. Basta considerare che nel mondo vi sono 382 milioni di diabetici, e la cifra cresce ogni anno, per allarmarsi di fronte ad una vera e propria malattia sociale. Lo slogan di quest’ anno: ”Il Diabete ha scelto me, ma anche io ho scelto me”, vuole significare che bisogna essere consapevoli del problema, prenderne coscienza e curarsi bene per non rinunciare ad una vita attiva. Significa volersi bene! La campagna prevede iniziative specificamente dedicate al diabete in età pediatrica e cioè alla diagnosi precoce del diabete di tipo 1. Informazione scolastica, per educare i bambini alla prevenzione, sani stili di vita, accettare le cure senza crearsi il complesso del malato; solo così si evitano le gravi complicanze che il diabete mal curato arreca alla persona. La Casa di Cura Athena-Villa dei Pini, sempre sensibile alle campagne di informazione e prevenzione socio-sanitaria, organizza per sabato 15, presso il Centro Convegni della struttura, un incontro con le scuole di Piedimonte Matese, in accordo con il Comune e l’Assessorato alla Cultura, durante il quale saranno illustrati, da personale qualificato, i problemi legati al diabete giovanile e le misure di prevenzione per intervenire tempestivamente, appena compaiono i primi sintomi sospetti. ( Articolo a cura del giornalista Nicola Iannitti)

Pubblicato da red. prov. “Alto Casertano-Matesino & d”

Annunci