Una splendida canzone cantata di..vinamente a Solopaca.

Solopaca(Bn)- Solopaca 4 novembre 2014 – Si è celebrata la manifestazione pubblica della commemorazione dei caduti di tutte le guerre nel 100* anniversario dello scoppio della prima guerra mondiale: Quest’anno la manifestazione ha avuto particolare rilevanza in vista del centenario della grande guerra. Difatti, come si annunciava nel titolo, gli alunni del comprensivo circondati da una coreografia di bandiere italiane capeggiate da quelle della Pace,  hanno eseguito lo storico inno alle “Bandiere della Pace”, composto dalla cantautrice per la Pace Agnese Ginocchio, testimonial e presidente del Movimento internazionale per la 4 novembre solopaca Pace campano, che attraverso i suoi brani educativi, aiuta i giovani a riflettere su temi fondanti quali appunto la Pace dalla quale dipende il futuro del pianeta. Proprio quest’anno è partita la grande mobilitazione promossa dal Movimento per la Pace campano presieduto dalla testimonial Agnese Ginocchio, relativa allo storico passaggio della “Fiaccola della Pace”, per far conoscere ad Enti locali, scuole e società civile l’Appello nazionale per il riconoscimento del “Diritto alla Pace”, a cui sono chiamati ad aderire. Dopo cento anni di guerre, di orribili massacri e di crimini contro l’umanità è venuta l’ora di inaugurare l’ Era della grande Pace. Si attende che il passaggio della “Fiaccola della Pace” tra i comuni interessati, possa arrivare anche a 4 novembre solopaca2Solopaca. L’evento di Pace del 4 novembre si è svolto davanti al Monumento ai Caduti della Chiesa Madre. Sono stati presenti le autorità civili e militari,  l’amministrazione comunale retta dal Sindaco Antonio Santonastaso, presente insieme all’assessore Umberto Dellomo, con le scolaresche, con gli alunni e i consiglieri comunali junior e baby che si sono insediati quest’anno il 29 aprile, con i ragazzi di Solopaca della scuola di Solopaca e Telese, l’Istituto comprensivo,  i giovani studenti del Liceo di scienze economiche e sociali (ex Liceo classico di Solopaca), il parroco Don Leucio e il vice parroco Don Alfonso e i rappresentanti del corpo dei Vigili urbani, dell’Arma dei Carabinieri e della Tenenza della Guardia di Finanza di Solopaca. Al termine dell’esecuzione del brano di Pace, sono seguiti i discorsi delle autorità, dei più grandi e dei piccoli, coadiuvati dalle bravissime maestre, insieme a poesie scelte accuratamente preparate ed intonate alla giornata. Il tutto si è svolto nella splendida coreografica di Piazza Vittoria, dove spicca l’orologio del superbo campanile vanvitelliano, fatto restaurare dal Sindaco Antonio Santonastaso alla presenza del pubblico che ha calorosamente plaudito i giovani. Presente il dirigente scolastico  Luigi Pisaniello, compiaciuto per la degna preparazione dei ragazzi.  Alla riuscitissima celebrazione hanno contribuito soprattutto la bravura dei ragazzi e delle insegnanti, ed inoltre  l’ associazione Misericordia con i suoi volontari benemeriti. La cittadinanza che ha preso parte alla manifestazione è stata pubblicamente ringraziata dal Sindaco Santonastaso il quale molto emozionato ha concluso il suo discorso al grido o incitamento di “Viva l’Italia e Viva Solopaca”. Per visualizzare il video relativo ad un momento dell’esecuzione del brano di Pace, collegarsi al seguente link http://youtu.be/dmQN_SEVXk0 (Comunicato stampa)

Pubblicato da red. prov. “Alto Casertano-Matesino & d”

Annunci