tumore-seno-autopalpazione-prevenzione-malattia-diagnosi-precocePietravairano(CE) – Il gruppo Croce Rossa di Pietravairano organizza per il giorno 20 dicembre 2014, ore 18, in aula consiliare un interessante convegno sul tumore al seno, in particolare sulla sua prevenzione e la sua cura. I dati indicano come la prevenzione sia l’arma più efficace per combattere il tumore e per migliorare significativamente la qualità di vita del paziente e ciò vale ancora di più in un’area interessata da gravi problemi ambientali e notevoli carenze sanitarie. Lo scopo del convegno della Croce Rossa è quello di rivolgersi ad un pubblico trasversale per sensibilizzare la popolazione. Il convegno vedrà l’introduzione di Veronica Pone, referente della Croce Rossa di Pietravairano, e i saluti di Francesco Zarone, sindaco di Pietravairano mentre i relatori tecnici saranno moderati dal dott. Raffaele di Robbio. L’aspetto medico sarà approfondito dal dott. Ciro Notarangelo, per quanto riguarda la diagnostica radiologica, dal dott. Michele Sorgente, per quanto concerne l’aspetto chirurgico, dal dott. Raffaele Nettuno, in merito alla terapia medica e dalla dott.ssa Lucia Lombardo sui non trascurabili aspetti psicologici che una tale patologia comporta. Proprio l’aspetto psicologico è forse il più importante dato che spesso, soprattutto nel passato, le pazienti avevano timore ad accettare la malattia. Nella storia della malattia è divenuta leggendaria la figura di Atossa, regina persiana del V secolo a.c., che attese a lungo prima di farsi operare dal medico di corte per un sospetto cancro della mammella. In tempi più recenti è divenuto oggetto di discussione il caso dell’attrice Angelina Jolie di farsi asportare entrambi i seni in maniera preventiva a causa di una elevatissima predisposizione genetica che aveva già ucciso la madre e la zia. E’ difficile non immaginare quanto le motivazioni psicologiche e le proprie paure abbiano influito sulle scelte di questi personaggi e delle comuni pazienti e proprio per questo è ancora più azzeccata l’idea di affrontare queste tematiche in un convegno pubblico rivolto alla popolazione e non solo agli esperti(C.S)

Publicato da red. prov. “Alto Casertano-Matesino & d”

Annunci