Municipio San Nicola La StradaSAN NICOLA LA STRADA(CE)- Ogni qual volte un Comune deve andare alle elezioni, sia per la naturale scadenza di mandato, sia per lo scioglimento anticipato della consiliatura, come è il caso del Comune di San Nicola la Strada, c’è la corsa al “toto-sindaco”, invece che discutere prima sui programmi elettorali. Anche se c’è ancora tempo per discutere sul nominativo del prossimo candidato Sindaco, la Città sannicolese non sfugge a questo rito che somiglia sempre più ad una agenzia di scommesse. Al momento, i “rumors” che si percepiscono nei bar o nei punti di ritrovo classici, parlano di non meno di quattro presunti candidati sindaci, naturalmente tutti assolutamente non confermati dagli interessati, anche se al momento Forza Italia punta ancora sul “defenestrato” ex primo cittadino Pasquale Delli Paoli. Anche il Partito Democratico si sussurra che punti tutto sull’avvocato Vito Marotta, laureato e da molti anni nell’entourage del PD, mentre Il Movimento Strada Nuova punterebbe su Antonio Megaro, mentre sono in molti coloro che vedrebbero di buon occhio Enrico Nuzzi. Una ulteriore voce di strada parla del figlio di un noto imprenditore che sembrerebbe attivo nell’eventuale acquisto di “acqua pubblica”. Anche “Gli Amici di Beppe Grillo” di San Nicola la Strada potrebbero con buon diritto, visto gli ottimi risultati ottenuti alle elezioni del Parlamento nel 2013 ed alle elezioni europee del maggio scorso. Infatti, alle elezioni parlamentari del 2013, alla Camera Gli Amici di Beppe Grillo con il 27,14 per cento ha ottenuto bel 3.278 voti, mentre al Senato, complice anche la presenza nelle liste del PD della beniamina Lucia Esposito ha ottenuto quasi 600 voti in meno, 2.615 con una percentuale pari al 24.49 per cento. Eppure, il Movimento 5 Stelle era sbarcato a San Nicola la Strada appena a settembre del 2012, ma, evidentemente, con giudizi taglienti e puntuali, è entrato di diritto nella discussione politica che anima la cittadina sannicolese. Alle elezioni europee del maggio scorso i pentastellati hanno ottenuto M5S voti 2.489 pari a 30,15%; confermandosi a San Nicola come seconda potenza dopo il PD superando quello che è il dato nazionale del 21%. (Articolo a cura del giornalista Nunzio De Pinto)

Pubblicato da red. prov. “Alto Casertano-Matesino & d”

Annunci