deltaplano cadutaPiedimonte Matese(CE)– La tragedia si è consumata alle ore 14.30. L’anno nuovo si apre con un’altra tragedia. E’ precipitato un deltaplano a motore biposto. Purtroppo non c’è stato scampo per il pilota del velivolo, morto sul colpo, si tratta di Giovanni Imbroglia, libero professionista 44enne del posto, era  originario di Ailano ma residente a Piedimonte, e fratello di un noto avvocato del posto.  Ferimento grave invece per un ragazzino di 14 anni studente di Napoli che si trovava a bordo. Il velivolo, decollato poco prima dal campo volo di Alife, per cause in corso di accertamento, si è schiantato al suolo in via Pera Confreda. nelle campagne a ridosso di via Aldo Moro. La tesi dell’incidente è supportata in queste ore da alcune testimoni che hanno riferito di aver sentito dei rumori meccanici prima che il velivolo si schiantasse al suolo e di aver visto il pilota fare di tutto per riallineare il deltaplano. Il tutto inutilmente: Imbroglia è morto sul colpo e la sua salma trasferita all’ospedale civile di Caserta per l’autopsia. Il giovanissimo studente invece è stato trasportato presso il pronto soccorso del locale nosocomio dove è ricoverato in prognosi riservata, ma sembra che  non sia in pericolo di vita. Sul posto sono immediatamente giunti i Carabinieri ed i mezzi di soccorso con i Vigili del Fuoco. L’area ed il velivolo sono stati sottoposti a sequestro da parte dei militari dell’Arma di di Piedimonte Matese per i rilievi tecnici. (Comunicato stampa da redazione matesina)

Pubblicato da red. prov. “Alto Casertano-Matesino & d”

Annunci