caldaia-libretto-impiantoAlife(CE)- È stata protocollata ieri (20 gennaio 2015) al Comune di Alife la richiesta di un Consiglio comunale straordinario, a firma del Gruppo consiliare di minoranza Insieme per Alife, per discutere dei controlli agli impianti termici che stanno avvenendo in città, suscitando molte perplessità da parte dei cittadini.
In realtà tutto è nato da un’azione spontanea partita dai cittadini stessi che hanno promosso un incontro lo scorso martedì 13 gennaio (cui ne è seguito un altro venerdì 16) e dove abbiamo discusso degli stessi controlli alle caldaie, dell’arrivo in paese di un gruppo di rifugiati politici e della realizzazione di un impianto di smaltimento per rifiuti organici. La partecipazione democratica e spontanea del primo incontro ha suscitato una forte reazione da parte della cittadinanza. Abbiamo pertanto presentato al Comune la richiesta di un consiglio comunale straordinario contando sul supporto di tantissime firme di cittadini alifani che spontaneamente si sono uniti a noi per capire e avere chiarimenti su quanto sta accadendo in merito ai controlli delle caldaie.
Prima del consesso pubblico sarà nostra premura convocare un apposito incontro con i cittadini in modo da portare all’attenzione dell’Amministrazione le domande ed il parere di un nutrito gruppo di alifani, in parte anche rappresentativo di diversi nuclei familiari.

Alife, 21 gennaio 2015 Il gruppo consiliare di Opposizione
Insieme per Alife
(Gianfranco DI CAPRIO, Daniela PECE, Gaetano MAIETTI, Maria MEOLA)

Annunci